Accordo Consip-Microsoft per mettere al sicuro le Finanze

L'INTESA

La società del ministero dell'Economia è la prima istituzione pubblica italiana ad aderire al Security Cooperatione Program

di Margherita Amore
Mira a prevenire gli attacchi informatici e a migliorare l’efficacia dei processi necessari a garantire la sicurezza dei sistemi e delle applicazioni IT del ministero dell’Economia e Finanze, attraverso una stretta condivisione delle informazioni, il Security Cooperation Program (Scp) siglato oggi a Roma tra Consip e Microsoft.

Microsoft metterà a disposizione il suo know-how inviando informazioni, tramite notifiche e bollettini, su metriche di sicurezza, vulnerabilità riscontrate, indicatori di attacco e strumenti di mitigazione.

La Consip è la prima istituzione in Italia a prendere parte al Programma. “Consip dimostra ancora una volta il suo ruolo d’avanguardia nel settore della sicurezza informatica, tema fondamentale per un’azienda che ha la responsabilità di garantire la salvaguardia di sistemi strategici come quelli del Ministero dell’Economia e Finanze” ha sottolineato Danilo Broggi, Ad di Consip. “Bisogna sostenere il ruolo dell’Ict nel settore pubblico per migliorare il funzionamento del mercato interno e rafforzare la responsabilizzazione dei cittadini e delle aziende, oltre che aumentare l’efficienza e l’efficacia della PA”, ha aggiunto.

“Grazie a questa collaborazione anche in Italia potremo promuovere un proficuo interscambio di informazioni e avviare una serie di attività a beneficio della sicurezza pubblica”, ha sottolineato da parte sua Pietro Scott Jovane, Ad di Microsoft Italia ricordando che attualmente sono 44 le istituzioni – fra ministeri, agenzie nazionali per la sicurezza e Cert – che a livello mondiale hanno aderito al programma Scp.

Consip ha maturato già altre esperienze in campo Ict, attraverso il lavoro dell’Unità locale di sicurezza(Uls), operativa dal 2006. E lo scorso novembre l’e-marketplace della società del Ministero dell'Economia e delle Finanze si è fra l’altro aggiudicato un importante riconoscimento nell’ambito degli European eGovernment Awards 2009. Al Mepa (Mercato elettronico della PA) di Consip è stato riconosciuto il merito di “migliorare l'accesso ai servizi pubblici da parte delle aziende, creando opportunità commerciali e generando risparmi per le imprese, in particolare le Pmi”, è stata la motivazione della giuria.

11 Febbraio 2010