Collaborazione Regione Lazio e Cina sui temi dell'Ict

E-GOVERNMENT

Regione Lazio e Repubblica popolare cinese insieme per la semplificazione amministrativa. Si sono incontrati oggi a Roma una delegazione del governo di Pechino e i tecnici di LAit, azienda di innovazione tecnologica della Regione Lazio, per porre le basi di un rapporto di interscambio di conoscenze in ambito Ict.

“La visita è l’ulteriore conferma dell’autorevolezza e della credibilità acquisita dalla Regione Lazio, attraverso Lait, nello sviluppo dei servizi Ict dedicati alla semplificazione amministrativa, realizzati per migliorare la qualità della vita dei cittadini e la gestione delle imprese - spiega il presidente di LAit, Regino Brachetti -. A questo proposito l’iGovernment, permettendo la condivisione delle infrastrutture tecnologiche e dei servizi alle persone, è uno strumento che consente di accorciare le distanze e di superare le divisioni tra Paesi, di qualsiasi natura esse siano”.

L’incontro si è svolto nell’ambito del progetto europeo “EU-China Information Society” che ha lo scopo di promuovere il dialogo tra Unione Europea e Cina sui temi della Società dell’Informazione. Tra gli argomenti trattati nel corso della visita, le opportunità di scambio internazionale nel campo dell’e-government, anche alla luce delle attività di “partenariato” svolte da LAit, con particolare riferimento ad ESIIG2, il secondo vertice europeo sull’interoperabilità nell’iGovernment, organizzato a Roma lo scorso ottobre dall’assessorato alla Semplificazione amministrativa e Tutela dei consumatori.

 

 

 

31 Marzo 2009