Al via registrazione telematica dei trasferimenti societari

FISCO

Ai nastri di partenza le nuove modalità di trasmissione all'Agenzia delle Entrate degli atti di trasferimento delle partecipazioni societarie sottoscritte con firma digitale. È stato pubblicato oggi il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate che stabilisce le modalità e i termini per la registrazione in via telematica degli atti di trasferimento delle partecipazioni societarie, così come previsto dal decreto 185 del 2008 (il cosiddetto decreto anticrisi). “Commercialisti ed esperti contabili trasmetteranno in via telematica gli atti di trasferimento delle partecipazioni ed effettueranno contestualmente il pagamento telematico delle relative imposte autoliquidate - spiega una nota dell’Agenzia -. L'atto, che deve essere registrato entro venti giorni dalla stipula, deve presentare la firma digitale dell'intermediario e la marca temporale apposta al momento dell'ultima firma digitale delle parti”.



In caso di esito positivo, l'Agenzia delle Entrate trasmetterà in via telematica agli intermediari le comunicazioni di avvenuta ricezione dell'atto, contenenti gli estremi della registrazione e l'atto medesimo, nonché le successive attestazioni dell'esito dell'addebito delle imposte. Se la trasmissione degli atti avrà esito negativo gli intermediari riceveranno le comunicazioni che ne attestano le cause.



Per eseguire gli adempimento online gli intermediari devono essere abilitati al servizio Entratel. Il provvedimento entrerà in vigore dal sessantesimo giorno successivo alla sua pubblicazione sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it) anche se, già partire dalla data di pubblicazione, sarà possibile effettuare sperimentazioni grazie all’intesa che verrà stipulata tra l'Agenzia delle Entrate e il Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili.

02 Aprile 2009