Strategia web per i notai: via ai servizi interattivi

INTERNET

Il Consiglio nazionale del Notariato rifà il look del portale online. Obiettivo: migliorare la fruibilità dei contenuti e attivare nuove forme di comunicazione con i cittadini. Presto anche una sezione forum

di Federica Meta
Una strategia Web che mette il cittadino al centro. E’ quella messa in campo dal Consiglio Nazionale del Notariato (www.notariato.it) che ha completamente rinnovato il suo sito con l’obiettivo di migliorare la fruibilità dei contenuti e attivare forme di interazione diffusa su tutto il territorio con i cittadini.
Quattro le aree tematiche di riferimento in cui sono organizzati i contenuti: “il cittadino” (famiglia, rapporti patrimoniali, acquisto della casa, la tariffa notarile, tutela dei minori e degli incapaci, adozione), “l’impresa” (tipi di società, aspetti fiscali), “gli stranieri” (informazione giuridica per chi non è nato nel nostro Paese ma vi abita per ragioni di studio o di lavoro), “il sociale” (associazioni, fondazioni, persone giuridiche, comitati e onlus, mondo del volontariato).

Altro elemento distintivo del portale è la valorizzazione di alcuni servizi strategici. Il canale "trova notaio", utile per individuare gli studi notarili presenti sul territorio; il link "trova distretto" che permette di conoscere il distretto notarile di zona in base alla regione/provincia di appartenenza; il link "trova atto", in collaborazione con il servizio Archinota realizzato con il ministero della Giustizia, che consente di avere informazioni in tempo reale sulla conservazione degli atti notarili; il link "guide pratiche", dove sono scaricabili gratuitamente le Guide per il Cittadino elaborate dal Notariato e dalle Associazioni dei Consumatori;il link "studi e materiali", dove sono disponibili gli studi giuridici curati dall’Ufficio Studi del Notariato.
Il taglio centrale della home page è riservato ai comunicati stampa istituzionali, alle news di interesse generale e alle notizie (‘voce del territorio’) dedicate alle attività del Notariato a livello locale.

Il sito è aperto alla consultazione delle altre aree dove il Notariato ha messo al servizio del Paese nel tempo le sue competenze informatiche: la firma digitale (ca.notariato.it) e la posta elettronica certificata (pec.notariato.it). Non mancano poi i collegamenti con le altre organizzazioni notarili presenti nella UE (www.cnue.be) e internazionali (www.uinl.org).

Il restyling è continuo: a breve il sito internet si aprirà ulteriormente ai cittadini con la possibilità di inviare commenti sulle notizie riportate e con forum.

03 Maggio 2010