Brunetta: "Via la carta dalla PA"

DEMATERIALIZZAZIONE

Il ministro per la PA e Innovazione punta alla digitalizzazione totale di qui ai prossimi tre anni. "Aspetto il primo veicolo di legge per obbligare le PA a dialogare esclusivamente per via elettronica". Riflettori sulla tv digitale: "Si potranno portare servizi pubblici nelle case dei cittadini"

di Mila Fiordalisi
"Eliminare tutta la carta prima del 2012". Questo l'annuncio fatto dal ministro della PA e Innovazione Renato Brunetta in occasione della quinta Conferenza nazionale sulla tv digitale terrestre. "'Aspetto il primo veicolo di legge che passerà - ha aggiunto - per obbligare le pubbliche amministrazioni, facendo in modo che fra di loro non possano che dialogare in via elettronica".

Il ministro ha acceso i riflettori anche sul ruolo della tv digitale in qualità di nuovo strumento di comunicazione fra PA e cittadini e di piattaforma per l'erogazione di servizi. "La tv digitale diventa interattiva e perciò può portare nelle case i servizi della PA. La tv digitale cambia la Pubblica Amministrazione e migliora il modo dei cittadini di correlarsi con essa". Il tutto senza la necessità di grandi investimenti: "bastano quelli in essere", ha puntualizzato aggiungendo che però "ci vuole fantasia nei contenuti".

04 Maggio 2010