Alemanno: 'Tra un anno unico sistema informatico'

COMUNE DI ROMA

Creare entro un anno un unico sistema informatico che consenta ai dipartimenti e agli assessorati del Comune di Roma di dialogare tra di loro. È questo l’obiettivo che la giunta Alemanno si è proposta di raggiungere. Ad annunciarlo lo stesso sindaco di Roma, Gianni Alemanno, in occasione delle presentazione della relazione annuale sull’Ict del Comune. “I numeri principali contenuti in questa relazione sono due: 28 e 1 - puntualizza Alemanno -. Il primo è il numero dei diversi sistemi informatici che abbiamo trovato quando siamo arrivati in Campidoglio, il secondo è invece quello che vogliamo raggiungere: un unico sistema che faccia comunicare tra loro i dipartimenti e gli assessorati. Roma non può competere nella sfida per diventare una grande capitale europea senza avere un sistema Ict d'eccellenza”.

Nello specifico il rapporto rileva che il Comune di Roma è dotato di oltre 14mila pc messi a disposizione dei dipendenti, 15mila caselle di posta elettronica e 180 sedi collegate a banda larga  “Oggi abbiamo un milione di accessi annui al portale del Comune di Roma - ha aggiunto Enrico Cavallari, assessore al Personale con delega per i Srvizi tecnologici del Comune di Roma. - ma si tratta prevalentemente di visite al sito di tipo prettamente informativo. Vogliamo rendere il portale innovativo e farlo diventare interattivo, i cittadini devono poter realizzare un maggior numero di pratiche attraverso il sito internet del Comune”. Altro obiettivo identificato nella relazione è infatti la creazione di un portale comunale Web 2.0 con cui i cittadini possano interagire e fruire di servizi innovativi.   

06 Maggio 2009