Torino, ora la Corte d'Appello è anche online

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Essere piu' vicini al cittadino, offrire trasparenza e ammodernare la macchina della giustizia. Con questo obiettivo e' nato, nell'ambito della collaborazione fra il ministero della Pubblica Amministrazione e quello della Giustizia, il sito internet della Corte d'Appello di Torino, www.giustizia.piemonte.it, fortemente voluto dal presidente Mario Francesco Novita' che sottolinea l'importanza di uno strumento che, dice, ''portera' molti vantaggi avvicinando il palazzo di giustizia ai cittadini, offrendo informazioni utili, indirizzi, contatti. Siamo all'inizio - aggiunge - e possiamo ancora fare tante cose per essere sempre piu' vicini alla gente''.

Sul sito, realizzato dalla societa' Aste Giudiziarie Inlinea Spa, offre informazioni sugli uffici giudiziari del distretto, dai tribunali alle procure, sullo stato della giustizia in Piemonte, sulle procedure concorsuali, sulla giustizia minorile e i giudici di pace e mette on line anche la modulistica che puo' servire al cittadino che si trovi alle prese con questioni legate alla giustizia, sia civile che penale. ''Si tratta di un'importante innovazione - sottolinea il procuratore capo di Torino, Gian Carlo Caselli - perche' la giustizia va amministrata 'in nome del popolo italiano' al quale dobbiamo rendere un servizio e questo sito e' un modo per farlo sempre meglio.

Sappiamo purtroppo - aggiunge Caselli - che la situazione attuale genera spesso nei cittadini incertezza e sfiducia e noi vogliamo migliorare sempre piu' il servizio che siamo ciamati a rendere nell'interesse di tutti. Vogliamo - conclude - che cresca la credibilita' del nostro lavoro presso i cittadini e in questa direzione va il nostro impegno, verificabile anche attraverso questo sito''.

08 Maggio 2009