L'ospedale Bambino Gesù a portata di click

E-HEALTH

Carta della salute elettronica, prenotazioni e ritiro dei referti online e un’applicazione per iPhone e iPad. Il ministro della Salute Fazio: "Importante sfruttare appieno le potenzialità di Internet"

di Silvia De Luca
Carta della salute elettronica, prenotazioni, pagamenti, ritiro dei referti online, promemoria via sms e un’applicazione per iPhone e iPad. Sono i nuovi servizi dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, presentati questa mattina nel corso di una conferenza stampa cui hanno partecipato anche i ministri per la PA e innovazione Renato Brunetta e della Salute Ferruccio Fazio.

“L'Italia può andare fiera di un primato - dice Brunetta -: siamo ai vertici mondiali dell'e-health. A livello nazionale stiamo introducendo le strategie di Ict, ma ciò non toglie che alcune realtà virtuose, come il Bambino Gesù, possano implementare il lavoro con delle accelerazioni di tecnologia come in questo caso. In questo campo - conclude il ministro - stiamo facendo uno straordinario lavoro insieme al ministro della Salute”.

"Solo tre anni fa eravamo agli ultimi posti per quel che riguarda l'e-health - spiega Fazio - adesso siamo tra i paesi all'avanguardia in questo settore. Ci avviamo a realizzare entro il 2012 i cinque punti cardine della sanità elettronica, cioè certificati online, ricette online, fascicolo sanitario, carta dei servizi e Cup. Un risultato raggiunto grazie alla stretta collaborazione tra il ministero della Salute e quello della Funzione pubblica. È importante sfruttare le potenzialità di Internet – continua il ministro - visto che già oggi un terzo degli italiani si informa e sceglie le strutture sanitarie tramite internet".

La Carta della salute potrà essere richiesta dai genitori e renderà possibile la consultazione del fascicolo sanitario elettronico contenente le cartelle cliniche, le diagnosi e tutti i referti ambulatoriali, di laboratorio e di diagnostica del bambino. Ogni carta avrà un numero identificativo che, associato a un codice di sicurezza e al codice fiscale, garantirà il riconoscimento dell’identità del titolare, il rispetto della privacy e la riservatezza delle informazioni.

Attraverso il sito internet si potranno inoltre prenotare le visite specialistiche, consultare i referti di analisi o altre indagini diagnostiche, evitando, in tal modo, inutili file agli sportelli. La disdetta delle prenotazioni potrà essere gestita non solo via computer ma anche tramite sms: basterà fornire al momento della prenotazione il proprio numero per ricevere sul cellulare un messaggio che ricorderà l’appuntamento fissato. Grazie al servizio di promemoria si potrà disdire la prenotazione con un semplice sms di risposta rendendo così immediatamente disponibili opportunità di visite e di prestazioni sanitarie per chi ne ha bisogno.

A completare la gamma di servizi innovativi introdotti dal Bambino Gesù l’applicazione per iPhone e iPad, che garantirà l’accesso a tutti i servizi già illustrati e in più consentirà di navigare tra le news dell’Ospedale, di consultare le mappe per raggiungere le varie sedi, di compiere un tour virtuale, di visualizzare la galleria fotografica e di accedere all’area dedicata ai bambini con favole e giochi.

17 Febbraio 2011