Un super-sito per la PA: nasce il "portale degli italiani"

INNOVAZIONI

Il ministro Brunetta lancia www.lineaamica.gov.it che si collega a 40mila amministrazioni centrali e periferiche. Online offerte multimediali di servizi e assistenza al cittadino: "Il miglior progetto di questo tipo in Europa"

di Silvia De Luca
Un’unica “porta virtuale” per accedere ai servizi della PA. E’ il nuovo portale www.lineaamica.gov.it presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi dal ministro per la Pubblica amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta e realizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica, dal Dipartimento per la Digitalizzazione e l’Innovazione tecnologica, da Formez PA e DigitPA,

“Nella PA ci sono più di 40mila siti - ha spiegato Brunetta - con oltre un miliardo di documenti archiviati. Sui 40mila siti della PA abbiamo fatto un'operazione di pulizia. Abbiamo lanciato le linee guida nei mesi scorsi, abbiamo fatto la rottamazione dei siti morti e aumentato le funzionalità.
"Stiamo realizzando - ha continuato il ministro - un universo di siti sempre più accessibili e fruibili. Lineaamica.gov.it è un portale di convergenza multicanale ma anche di strumenti, un sistema che mette dentro tutti i sistemi di valutazione, che si implementa complessivamente, dinamicamente nel tempo ma non è un progetto, già funziona. Abbiamo l'orgoglio di dire che si tratta del miglior portale di questo tipo esistente in Europa".

In particolare grazie al nuovo sito si potrà accedere al motore di ricerca della PA italiana, www.italia.gov.it, chiedere assistenza via mail o chiamare gli operatori di Linea Amica utilizzando Skype (numero verde 803.001) direttamente dal proprio Pc o via chat.
Sarà inoltre possibile leggere le informazioni contenute nell’Enciclopedia che raccoglie e suddivide per aree tematiche le domande e risposte più frequenti, conoscere i diritti esigibili dai cittadini e ricevere utili consigli per metterli in pratica. Sempre attraverso il portale si potrà scaricare la modulistica; valutare la PA attraverso “Mettiamoci la Faccia”, sistema di rilevazione della customer satisfaction, e MiaPA, social check-in della PA che consente tramite il proprio smartphone, di trovare l’ufficio pubblico più vicino, esprimere la propria valutazione e lasciare un commento sul servizio ricevuto.

A disposizione del cittadino altri utili strumenti quali la segnalazione di disservizi, il suggerimento di soluzioni per semplificare le procedure della PA, la partecipazione alle discussioni attraverso i forum, la verifica e il monitoraggio del funzionamento e dei costi della PA, le ultime notizie di pubblica utilità in formato testo e audio, la rubrica con oltre 1700 numeri verdi le mappe per la localizzazione degli uffici pubblici
La rete di Linea Amica vine integrata con un nuovo investimento tecnologico nel motore di ricerca elaborato da DigitPA, con la task force su trasparenza e semplificazione del Dipartimento della Funzione Pubblica e con i servizi di e-gov promossi dal Dipartimento per la Digitalizzazione e l’Innovazione tecnologica.

"E' un portale – ha sottolineato Brunetta - che raggruppa direttamente e indirettamente tutti i siti della PA con un potente motore di ricerca, capace di navigare dentro questa enorme quantità di informazioni e di essere intelligente nel selezionare le informazioni ricercate".

I cittadini, le imprese e tutti i soggetti interessati avranno infine la possibilità di fruire e riutilizzare tutte le informazioni e i dati presenti sul Portale degli Italiani grazie a un apposita una licenza creata da FormezPA.

14 Aprile 2011