Karim Michel Sabbagh Ad in pectore

SES

Romain Bausch, presidente e amministratore delegato di Ses, ha informato il Consiglio di amministrazione di voler lasciare l’incarico a far data della prossima assemblea generale degli azionisti, prevista ad aprile 2014. Il Consiglio dell'operatore satellitare ha nominato Karim Michel Sabbagh come successore di Romain Bausch. Sabbagh entrerà in azienda il primo settembre 2013 come amministratore delegato in pectore e, dopo un periodo di transizione, assumerà ufficialmente la carica di presidente e amministratore delegato il 3 aprile 2014.

Karim Michel Sabbagh, 49 anni, è membro, dall'Aprile 2011, del Consiglio di amministrazione e del Comitato Controllo e Rischi di Ses. Prima della sua nomina in Ses, è stato Senior Partner di Booz & Company in cui è entrato nel 1998 e dove, dalla sede di Dubai, ha ricoperto un ruolo direttivo chiave a livello globale e regionale in settori strategici quali comunicazioni, media e tecnologia. La nomina di Sabbagh è legata alla sua vasta conoscenza del mercato, oltre che una profonda esperienza nei mercati emergenti.

Sabbagh ha delineato e contribuito a mettere in atto l’agenda strategica di player mondiali operanti nei settori delle comunicazioni, dei media e dei servizi satellitari. È stato alla guida di team multinazionali per la realizzazione di importanti progetti di privatizzazione, espansione internazionale, fusioni e acquisizioni, e nell’attuazione di programmi strategici di accelerazione della crescita e trasformazione. È stato inoltre responsabile per la definizione della struttura di aziende globali la realizzazione di programmi di crescita pluriennali.

Romain Bausch, che compirà 60 anni nel luglio 2013, è presidente e amministratore delegato di Ses dal 1995. Prima di entrare in azienda, Bausch si era distinto per la sua carriera all'interno del Ministero delle Finanze del Lussemburgo, e aveva ricoperto ruoli chiave nel settore bancario, in quello dei media e delle comunicazioni. Nel mese di aprile di quest'anno è stato nominato membro del Consiglio direttivo di Ses, posizione che continuerà a ricoprire come Consigliere non esecutivo.

René Steichen, presidente del Consiglio di amministrazione di Ses, ha dichiarato: "La decisione di Romain Bausch di lasciare il ruolo di presidente e amministratore delegato segna la fine di un mandato durato quasi 20 anni, durante il quale l'azienda si è sviluppata: da operatore europeo con 4 satelliti per la trasmissione Dth di canali televisivi è diventata leader nel settore con una flotta composta da oltre 50 satelliti ed una copertura mondiale. E’ grazie alla visione strategica di Romain Bausch, alla sua leadership, alle eccezionali doti nella creazione di una ricca rete di rapporti istituzionali e al suo impegno instancabile che abbiamo potuto raggiungere questi eccezionali risultati".

"La nomina di Karim Michel Sabbagh è garanzia di una successione solida e di una transizione impeccabile. La sua grande conoscenza del settore, la sua esperienza nei mercati emergenti e le sue doti di management consentiranno all'azienda di realizzare ulteriormente il proprio potenziale di crescita. Riteniamo che, sotto la guida di Karim Michel Sabbagh, Ses continuerà a guidare l’innovazione nel settore satellitare, a garantire la qualità dei servizi per i nostri clienti e partner e al tempo stesso a generare valore per gli azionisti".
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 25 Giugno 2013

TAG: Romain Bausch, ses, Karim Michel Sabbagh, Booz & Company, René Steichen

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store