Unindustria, Vittoria Carli alla guida dell'IT

LA NOMINA

Vicepresidenti Cristiano Alborè e Roberto Saracino. La neo eletta: "Il mio obiettivo sarà il rafforzamento della presenza delle imprese dell'Information technology su tutto il territorio regionale"

di A.S.

Vittoria Carli è la nuova presidente della sezione Information Technology di Unindustria, l’Unione degli Industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, per il quadriennio 2016-2019. La sezione associa 155 aziende del settore per oltre 30mila dipendenti., Responsabile general affairs & security, marketing & internationalization, della Ised

“Obiettivi della mia presidenza  - afferma Carli, che è responsabile general affairs & security, marketing & internationalization di Ised - saranno quelli di rafforzare la presenza delle imprese di Information Technology su tutto il territorio regionale, sfruttando la capacità di innovazione e il know how delle nostre imprese su temi cruciali per la crescita economica quali sanità digitale, comunità intelligenti, digitalizzazione dell’industria, commercio elettronico, solo per fare alcuni esempi. Inoltre - prosegue - intensificherò i rapporti con il sistema confederale per aumentare le sinergie e le capacità progettuali; sosterremo il comitato per la candidatura di Roma e dell’Italia per ospitare le Olimpiadi nel 2024 perché sarà una grande opportunità di crescita per il Paese e per tutte le imprese che operano nel nostro settore. Infine supporteremo le imprese associate per l’accesso al credito, il finanziamento dell’innovazione del software, lo smart working, la creazione dei necessari skill per il digitale, la competitività sul mercato".

Vittoria Carli è stata eletta a grande maggioranza dall’assemblea che ha nominato come vicepresidenti Cristiano Alborè (Telecom Italia) e Roberto Saracino (Poste Italiane) e come membri del consiglio direttivo della sezione Antonio Amati (Almaviva), Dario Berardi (Etcware), Vincenzo Bianchini (Tecnologie E Comunicazioni), Gianmarco Bruschi (Enet Group), Luigi Caruso (C.M. Trading), Roberto Casini (Bt Italia), Demis Castagna (Dmxlab), Paolo Cerza (Poste Italiane), Nicoletta Ferraris (Accenture), Raffaele Giuliano (Exaltech), Alessandro Grande (Kubique), Marco Grasselli (Softlab), Francesco Romano Marcellino (Datawizard); Alessandra Marini (Sistemi Informativi), Marco Maroni (Data Management Human Resource Management), Bruno Angelo Meneo (Proge Software), Maurizio Mondani (Capgemini Italia), Fabrizio Rauso (Sogei), Massimo Ronza (Max Soft.Net), Fabrizio Scarano (Data Vision), Andrea Scione (Altran Italia), Antonio Sfameli (Ericsson Telecomunicazioni), Francesco Signore (Ibm Italia), Marco Testorio (Csf Sistemi), Tonino Tomassi (Esatek).

Vittoria Carli, sposata e madre di due figli, si legge in una nota di Unindustria, dal 2011 è amministratore unico e partner della società S&I, azionista di controllo del Gruppo Ised. La Ised, attiva dal 1974, è specializzata in Italia  per lo sviluppo di sistemi complessi Ict per il mercato pubblico e privato. Dal 2013 al 2014 è stata membro dell’high level group on business services presso la Commissione Europea. Dal 1989 al 1994, è stata segretario generale della camera nazionale della Moda italiana e, dal 1984 al 1990, direttore del consorzio per l’export Moda Roma. Dal 1982 al 1989, amministratore unico ed azionista della Ineco, azienda di business services per le imprese. All’interno del sistema Confindustria ha ricoperto diversi incarichi, tra i quali, membro dei gruppi tecnici nazionali in tema di Education, Internazionalizzazione, Credito e Finanza, Sicurezza sul lavoro;  vice presidente PI e delegata di Unindustria per la “Giornata nazionale delle Pmi - Industriamoci”

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 22 Febbraio 2016

TAG: Vittoria Carli, Unindustria, Ised, Telecom Italia, Poste Italiane, Informatio technology

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store