Avio, contratto con Esa e Arianespace per quattro Vega

SPAZIO

Il lancio del primo vettore previsto per la fine di gennaio 2012

di E.L.
Elv, la società 70% Avio e 30% Agenzia spaziale italiana, prime contractor dello sviluppo e della produzione del Vega, ha firmato un contratto con l'Agenzia spaziale europea (Esa) e Arianespace per quattro nuovi lanciatori.

Lo rende noto un comunicato di Arianespace, il consorzio che commercializzerà i lanci del nuovo vettore italiano. La commessa è parte di un accordo quadro firmato lo scorso anno per cinque lanciatori, di cui il primo ordinato proprio con quel contratto. Intanto, il Vega continua la campagna d'avvicinamento al lancio di qualifica, che è previsto per la fine di gennaio 2012.

28 Ottobre 2011