La Web Tv debutta su tablet

ASI

di Giampiero Rossi

La webtv dello spazio dell’Agenzia Spaziale Italiana muove nuovi passi. A due anni dal suo battesimo, AsiTV diventa grande e cambia il suo abito con una nuova veste grafica, tante novità, maggiore offerta di canali, debutto anche su tablet e dispositivi mobili di nuova generazione.

“Sono stati due anni molto intensi – sottolinea Enrico Saggese, presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana nel corso del primo editoriale della nuova AsiTV -  costellati di eventi importanti, con il nostro Paese in prima fila tra i big dello spazio. Eventi che attraverso AsiTV abbiamo potuto seguire in diretta, rivedere e commentare, via mail e sui social network: dal completamento del sistema satellitare italiano Cosmo-SkyMed all'installazione sulla Stazione spaziale del modulo permanente Leonardo, dalla prima volta insieme sulla Stazione di due astronauti italiani, Paolo Nespoli e Roberto Vittori, al grande successo del primo volo del lanciatore Vega.  L’avventura di AsiTV è stata  - prosegue Saggese - una bella sfida dalla formula vincente, che ha aperto una finestra innovativa sulle tante attività dell’Agenzia e sul mondo dello spazio in generale”. Una avventura che in questi due anni è stata premiata dalla grande partecipazione di pubblico, ma non solo: i prestigiosi riconoscimenti "la PA che si vede" e "Capo D'Orlando" sono stati assegnati all'Asi proprio per l'impegno nelle attività di comunicazione multimediale.

Da oggi AsiTV sarà ancora più accessibile a un vasto pubblico con la sua presenza anche su tablet e dispositivi mobili di nuova generazione, organizzata in macro-canali tematici per una esperienza di navigazione chiara ed immediata.

Grande spazio è stato riservato alle notizie. L'implementazione feed Rss dal sito asi.it permette di consultare gli ultimi articoli pubblicati sul portale dell'agenzia direttamente sulla webtv. Il nuovo format Spazio-Tempo si affianca al videomagazine Pulsar per commentare a caldo gli avvenimenti di maggiori rilievo, con servizi e interviste agli esperti.

Un’altra novità è il sottocanale Replay: è possibile rivedere in versione integrale le dirette dei lanci e dei principali avvenimenti spaziali, come la chiacchierata del presidente Napolitano con Nespoli e Vittori, collegati dallo spazio.

È stato poi creato un grande canale dedicato alla divulgazione, con una sezione pensata per avvicinare i più piccoli alla scienza attraverso i nuovi media.

Un nuovo canale Live permetterà, infine, di seguire lanci ed eventi spaziali in diretta streaming, inclusa la missione del nostro astronauta Luca Parmitano che volerà per la prima volta sulla Iss nel maggio del 2013.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 31 Maggio 2012

TAG: asi, asitv

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store