Antonio Tajani: "Dati Gps ora accessibili via Internet"

EGNOS

Il vicepresidente della Commissione Europea ha inaugurato a Bruxelles il servizio Edas (Egnos) che permette di accedere ai dati anche in assenza di segnale satellitare

I dati del Gps sono ora accessibili via Internet oltre che attraverso l’attuale segnale satellitare. Il vicepresidente Antonio Tajani ha inaugurato oggi a Bruxelles il Servizio europeo di accesso ai dati (European Data Access Service - Edas), un nuovo servizio commerciale nell’ambito del Sistema europeo di copertura geostazionaria per la navigazione (European Geostationary Navigation Overlay Service - Egnos), destinato a rendere più affidabile la navigazione satellitare in Europa e a renderne più efficace l’uso in applicazioni commerciali in ambienti difficili. Edas supporterà nuovi servizi in numerosi settori come nebulizzazione ad alta precisione di fertilizzanti, automazione dei pedaggi stradali, gestione di flotte, navigazione interna, trasporto di merci pericolose o misurazione ad alta precisione di superfici. L’accesso ai dati Gps sarà possibile anche attraverso dispositivi portatili, usando la comunicazione senza fili di fornitori di servizi a valore aggiunto.

Egnos aumenta la precisione del Gps e supporta applicazioni che richiedono un’elevata precisione nella correzione di errori causati da perturbazioni atmosferiche. Rendendo disponibili via Internet i dati Gps, Edas fa sì che gli utenti possano usufruire dei informazioni Egnos anche in mancanza di un segnale satellitare Egnos dallo spazio perché, ad esempio, esistono “intasamenti” nelle aree urbane. Edas fornisce le stesse informazioni di Egnos, aggiungendovi altri dati che consentono la fabbricazione di prodotti e servizi nuovi e innovativi. Edas fornisce un servizio affidabile e la Commissione europea ha deciso di impegnarsi in questo servizio in una prospettiva a lungo termine.

Il vicepresidente della Commissione e commissario per l’industria e le imprese, Antonio Tajani, ha affermato: “Questo è il terzo servizio Egnos; esso dimostra, una volta di più, l’impegno della Commissione europea a fornire servizi migliori alle imprese e ai cittadini della Ue. Gran parte della nostra vita quotidiana, privata e professionale, dipende ormai da tecnologie di navigazione assistita da satellite. Con Edas, abbiamo raggiunto un livello assai affidabile di prestazioni; ciò, a sua volta, favorirà la diffusione di prodotti nuovi e innovativi e contribuirà quindi a superare l’attuale crisi economica".
 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 26 Luglio 2012

TAG: antonio tajani, egnos, European Geostationary Navigation Overlay Service, edas, European Data Access Service

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store