Astra in 1,8 milioni di case italiane

SES

Ses ha annunciato di aver toccato il traguardo di 1,8 milioni di abitazioni in Italia raggiunte da Astra.     

Al termine del 2012 più di un’abitazione italiana su cinque dotata di satellite utilizzava il sistema satellitare Astra e, complessivamente, lo scorso anno il satellite ha riconfermato la sua forza in Italia, con una copertura di 8,3 milioni di abitazioni, pari al 35% dei 23,9 milioni di abitazioni che utilizzano questa potente infrastruttura televisiva.

Globalmente Ses raggiunge oggi 276 milioni di case in tutto il mondo, 17 milioni in più rispetto al 2011. L'India e la Germania hanno rappresentato i motori propulsivi della crescita nel 2012.  In Germania lo switch-off dei segnali satellitari analogici e il successo della piattaforma HD+ hanno favorito l'ulteriore aumento della copertura satellitare di  circa 500.000 unità, raggiungendo oltre 18 milioni di utenze domestiche nel 2012.  In India Ses ha assistito all’aumento di 7,5 milioni di utenze tv  domestiche anno su anno. Le due piattaforme DTH di maggiore successo, Dish TV e Airtel Digital TV, raggiungono attualmente 25 milioni di case indiane tramite i satelliti Ses. La capacità di Ses in India è stata negoziata tramite la Indian Space Research Organisation.

In Europa, attualmente 85 milioni di utenze tv domestiche ricevono il segnale satellitare (erano  84 milioni del 2011). Negli ultimi quattro anni, la copertura satellitare europea è aumentata del 17 per cento. La ricezione di segnali terrestri e via cavo è leggermente diminuita anno su anno, passando da 79 milioni nel 2011 a 78 milioni nel 2012 per quanto riguarda i segnali terrestri e da 69 a 68 milioni per quelli via cavo. Le connessioni Iptv sono aumentate, passando da 16 a 17,5 milioni di utenze domestiche.

Con il 43 per cento delle connessioni domestiche digitali, il satellite continua a essere la principale infrastruttura tv digitale europea. Il numero di utenze domestiche che guardano la tv satellitare in qualità HD continua a crescere e ha raggiunto il 41 per cento del totale. In Europa, Astra serve 143 milioni di utenze tv domestiche (inclusa la copertura indiretta via cavo e IPTV), il 73 per cento delle utenze domestiche satellitari e l'80 per cento delle utenze domestiche satellitari HD.

“L'ulteriore estensione della copertura del nostro servizio, soprattutto nei paesi emergenti, è il risultato di importanti investimenti nell'ampliamento e ammodernamento della nostra flotta” ha dichiarato Pietro Guerrieri, General Manager di Ses in Italia. “Il successo dell'alta definizione, divenuta di fatto lo standard della diffusione televisiva in Europa, rende l’HD un’esigenza imprescindibile ed improcrastinabile per quei broadcaster che desiderano mantenere un vantaggio competitivo. Il mercato televisivo italiano che, con quasi 30 milioni di schermi televisivi HD venduti in Italia, è pronto al "balzo di qualità", registra, in parallelo, un’offerta di canali in chiaro ancora molto limitata. Ed è su questo fronte che Astra si inserisce, contribuendo allo sviluppo di un ecosistema che metta in moto, anche per l'Italia, il volano della qualità”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 26 Marzo 2013

TAG: Ses, Astra, satellite, Pietro Guerrieri

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store