Canali Rai, Telespazio rinnova il contratto

EUTELSAT

Telespazio, società attiva nei servizi satellitari ha rinnovato il contratto di locazione su due satelliti gestiti da Eutelsat Communication per i contributi video professionali e per altre  trasmissioni della Rai, il broadcaster pubblico nazionale. Il rinnovo del contratto è stato annunciato oggi a Roma in occasione della manifestazione internazionale Sat Expo Europe.

I due transponder a 72Mhz sono stati noleggiati su base pluriennale sui satelliti Atlantic Bird 1 di Eutelsat e W3A. Entrambi i satelliti forniscono copertura sull’Italia per le necessità di raccolta di notizie nazionali e in supporto alle esigenze di Rai nella diffusione costante di notizie, sport ed eventi speciali su Europa, Nord Africa e Medio Oriente.

La disponibilità permanente di questa capacità consente alla Rai piena flessibilità nella trasmissione di notizie in standard digitale, quali eventi premium in HD a 42 Mbps. Garantisce inoltre alla Rai un facile accesso ad una miglior larghezza di banda senza la necessità di preavviso.

Olivier Milliès-Lacroix, Direttore Commerciale di Eutelsat ha così commentato: “Siamo lieti che Telespazio e RAI abbiano rinnovato la loro fiducia in Eutelsat con l’estensione della capacità su Atlantic 1 e W3A. I satelliti sono saldamente ancorati, come una piattaforma, per una copertura istantanea e di qualità di notizie ed eventi sportivi, fornendo sia copertura che larghezza di banda per un’efficiente trasmissione di contenuti di qualità. Questa è una delle principali attività video di Eutelsat e siamo incoraggiati a migliorare ulteriormente le nostre performance con la fiducia in noi riposta dai clienti, un segno distintivo per una prestazione da prima classe”.

“Il rinnovo di questi accordi - ha dichiarato il Direttore Generale di Telespazio, Lucio Magliozzi -  rafforza i lunghi rapporti di collaborazione con Rai ed Eutelsat, consolidando il ruolo dell’azienda quale partner di riferimento per il mercato del broadcasting via satellite. Oltre a fornire le capacità satellitari necessarie a Rai per la realizzazione dei propri collegamenti, Telespazio fornirà tutto il supporto necessario a rendere i servizi con i più alti standard di qualità e affidabilità, sia attraverso i propri impianti installati presso la Rai, sia attraverso il coordinamento delle trasmissioni fornito 24 ore su 24 dal Centro di Controllo Televisivo Nazionale del Centro Spaziale del Lario”.

08 Febbraio 2010