Tooway conquista le aziende "green"

EUTELSAT

Oggi la connessione satellitare è il modo più ecologico per comunicare a distanza: i satelliti in orbita intorno alla Terra sono interamente alimentati ad energia solare, e consumano una quantità minima di energia. Inoltre, dal momento che funzionano come un ponte radio a 36.000 chilometri dalla Terra, assicurano una copertura globale su tutto il territorio, senza bisogno di costruire alcun tipo di infrastruttura fissa. Proprio per queste caratteristiche 32 Connect, neonata azienda italiana specializzata in soluzioni di networking e internet working nel rispetto dell’ambiente, ha scelto il servizio di internet via satellite ToowayTM, distribuito da Open Sky, per fornire la connessione alle aziende del settore delle energie rinnovabili.

“Le aziende di questo settore per la natura stessa dei loro impianti hanno grosse difficoltà a raggiungere una rete Adsl, con conseguenti disagi per la gestione da remoto dei loro impianti” dichiara Alessio Lo Cicero, responsabile marketing e comunicazione di 32 Connect e aggiunge: “Con il sistema ToowayTM è possibile installare una connessione ecologica a costi davvero bassi e senza nessun limite geografico. Un grosso vantaggio economico e produttivo per ogni azienda.”

Il sistema ToowayTM sta prendendo sempre più piede sul territorio italiano, vuoi per una caratteristica del territorio complessa vuoi perché la rete adsl non sempre riesce a coprire l’eccessiva domanda di connessione. Si calcola che siano circa 7 milioni gli italiani che non hanno accesso alla banda larga: non solo privati, ma anche aziende, grandi e piccole, che hanno bisogno di internet per gestire i propri affari, ma si trovano spesso in difficoltà per la mancanza delle infrastrutture.

La partnership tra Open Sky e 32 Connect garantisce alle aziende clienti una gestione sofisticata delle proprie infrastrutture di rete: oltre alla connessione ad internet sono infatti attivi molti altri servizi, che permettono ad esempio di effettuare rilevamenti telemetrici via satellite di impianti di produzione energetica (ToowayEco), parlare al telefono (ToowayVoice), monitorare via video gli impianti con ToowayCam, e anche creare reti VPN per accedere da remoto a terminali situati in zone scoperte dalla rete tradizionale. E con il lancio nel prossimo dicembre del nuovo satellite Ka-sat, dedicato interamente alla banda larga, sarà possibile connettersi ovunque a 20 Megabit/s.

“La versatilità d’impiego di questo sistema SAT e’ notevole” – dichiara il responsabile IT e networking solutions di 32 Connect - “con Tooway abbiamo avuto la possibilità di sviluppare una serie di applicazioni e servizi dedicati alle aziende, come la video sorveglianza delle opere di presa nelle centrali idroelettriche e la gestione di tutti gli allarmi da remoto, cosa impensabile con solo una connessione 2g a disposizione.”

Le attività di gestione della piattaforma satellitare per la rete Tooway™ si svolgono a SkyPark, il teleporto torinese di Skylogic, società del gruppo Eutelsat che si occupa di servizi a banda larga. Al teleporto è presente anche un centro di controllo satellitare dedicato, con il compito di garantire costantemente la massima  disponibilità del servizio.

22 Ottobre 2010