Il W3B si perde nello spazio. Eutelsat: "Puntiamo al W3C"

SATELLITI

La perdita del satellite causata da un'anomalia nel sottosistema di propulsione. Il ceo De Rosen: "Delusi, ma pronti ad attuare un nuovo programma satellitare"

di F.M.
Si è perso nello spazio il satellite W3B, lanciato ieri sera dal centro spaziale di Kourou, in Guyana francese. A dare l’annuncio Eutelsat spiegando che la perdita è avvenuta “in seguito ad un’anomalia rilevata nel sottosistema di propulsione del satellite, dopo il lancio su un razzo Ariane 5”.

W3B doveva essere posizionato nei 16° Est per sostituire i satelliti EuroBird 16, W2M e Sesat 1 di Eutelsat. In assenza di W3B, questi tre satelliti continueranno a garantire gli attuali servizi di questa posizione orbitale fino all’arrivo di W3C, il cui lancio è previsto a metà 2011. Eutelsat inizierà immediatamente un nuovo programma satellitare, chiamato W3D, per un lancio pianificato nel primo trimestre 2013.

“La perdita di W3B è una delusione per Eutelsat e per i nostri clienti – ha commentato Michel de Rosen, ceo di Eutelsat Communications -. La condividiamo con i nostri partner, in particolare Thales Alenia Space, e la comunità degli assicuratori. Al momento è nostra intenzione concentrarci sulla consegna del satellite W3C nei 16° Est a metà 2011 e sull’attuazione di un nuovo programma satellitare che compensi questa perdita”.

Eutelsat è completamente assicurata per l’investimento di W3B e non incorrerà quindi in perdite finanziarie dirette. L’operatore fa sapere, quindi, che “la non disponibilità di W3B non cambia gli obiettivi finanziari comunicati dal gruppo il 30 luglio 2010”

29 Ottobre 2010