Vega e lo "Spazio" di Elsag Datamat nelle mani di Telespazio

STRATEGIE

Con l'acquisizione delle due aziende di Finmeccanica la società guidata da Gualdaroni punta a consolidare il suo ruolo di polo di eccellenza. Focus sui servizi e sui software

di F.M.
Si apre all’insegna dello “shipping” il 2011 di Telespazio. La società Finmeccanica/Thales, ha acquisito dal 1 gennaio le attività spaziali di due aziende del Gruppo Finmeccanica: la britannica Vega e la genovese Elsag Datamat.

“Il nuovo assetto di Telespazio ne consolida il ruolo di polo d’eccellenza di Finmeccanica per i servizi e le applicazioni spaziali – si legge in una nota - ampliandone competenze tecnologiche e portafoglio di prodotti, in particolare verso il mercato istituzionale britannico ed europeo in generale”

Vega è una società che dal 1978 opera a livello internazionale nel settore dei servizi spaziali, supportando agenzie spaziali, operatori satellitari e società manifatturiere. Nel 2008 la società è stata acquisita da Finmeccanica e dal 2009 è stata sotto il controllo di Selex Sistemi Integrati. Vega Space, generata dallo spin-off delle attività spaziali di Vega, è attiva in UK, in Germania, in Francia, in Olanda e Spagna, e copre tutta la catena del valore delle missioni spaziali: dalla progettazione allo sviluppo, fino alla gestione delle operazioni.
La società, che può contare su 390 dipendenti, fornisce attività di consulenza, servizi di ingegneria, sviluppa soluzioni tecnologiche in grado di supportare il successo di missioni e iniziative spaziali nel campo della navigazione satellitare, dell’osservazione della Terra, dei programmi scientifici, delle telecomunicazioni, dei voli umani e delle comunicazioni per la difesa.

Con l’acquisizione della Business Unit Spazio di Elsag Datamat, che conta 111 dipendenti, Telespazio incorpora la pluriennale esperienza della società Finmeccanica in questo settore, caratterizzata dalla fornitura di servizi e di software, e dalla realizzazione di sistemi complessi nel quadro di programmi nazionali e internazionali.

14 Gennaio 2011