Né tablet né smartphone: Samsung lancia l'"ibrido" e rispolvera il "pennino"

DEVICE

All'Ifa di Berlino debutta il Galaxy Note, un innovativo device che funziona con la S Pen. Display ad altissima risoluzione con la tecnologia Super Amoled

di Federica Meta
Andare oltre l’iPad. È questo l’obiettivo a cui punta Samsung annunciando il lancio sul mercato il Galaxy Note, una via di mezzo tra uno smartphone e un tablet, in occasione dell’Ifa di Berlino.

Il nuovo device dispone di un display da 5,3 pollici, il più grande schermo mai visto per uno smartphone, con tecnologia Super Amoled per offrire un’esperienza ad altissima risoluzione. L’ampiezza dello schermo consente agli utenti di visualizzare contemporaneamente tutte le principali funzioni in mobilità, riducendo al minimo lo scorrimento e il passaggio da una schermata all’altra. Soprattutto l’innovativa funzionalità di scrittura pen-input, denominata “S Pen”, si integra perfettamente al display full touch per offrire ai consumatori una nuova esperienza d’uso sia d’intrattenimento che di lavoro, anche in movimento, perché con soli 9,65 mm di spessore è possibile portarlo sempre con sé, riponendolo comodamente in tasca.

“Galaxy Note è un dispositivo che nasce dall’intuizione e dall’innovazione Samsung. Abbiamo esaminato le modalità di intrattenimento e comunicazione mobile dei consumatori al fine di riunire le migliori esperienze di fruizione in un unico dispositivo, elegante e performante - spiega JK Shin, president and head of Samsung’s Mobile Communications Business - L’ampio display Super Amoled in alta definizione da 5,3 pollici è il più grande e migliore schermo che sia stato integrato in uno smartphone; la funzione touch e la S Pen garantiscono, inoltre, un accurato livello di precisione e controllo garantendo una nuova ed arricchita esperienza d’uso anche in mobilità”.

“La libertà artistica di un foglio di carta si associa per la prima volta ai benefici della tecnologia degli smartphone Samsung, consentendo agli utenti di creare, modificare e condividere le proprie idee con stile e originalità”, puntualizza Shin.

Il device dispone anche di “S Memo”, un’applicazione multimediale pensata per registrare ogni tipo di contenuto creato dall’utente. Immagini, registrazioni vocali, testi digitati, note scritte a mano e disegni possono essere salvati attraverso una singola applicazione e convertiti in un “memo”, pronto per essere modificato, usato come nota o condiviso online.

Ma la vera novità riguarda il “pennino” che la società coerana reitrudice sul mercato. La S Pen permetterà agli sviluppatori di creare nuove applicazioni e nuovi servizi che sfruttino questa funzionalità.

Il processore dual-core da 1.4 GHz assicura infine al Galaxy Note la massima velocità, mentre l’interfaccia utente semplificata garantisce una facilità d’uso estrema. La connessione Hspa+ una navigazione rapida e senza interruzioni. Gli utenti potranno quindi condividere video in tempo reale o giocare con i propri amici attraverso le piattaforme di gioco online.

Samsung ha potenziato le funzionalità business del nuovo Note grazie alla partnership con Juniper Networks. Juniper’s Junos Pulse Ssl Vpn fornisce un accesso da remoto sicuro alle risorse di rete aziendali. La Vpn Ssl permette alle grandi imprese e ai service provider di gestire al meglio l’alto volume di accessi alla rete e le richieste di autorizzazione, garantendo la protezione dei dati aziendali e il supporto dei dispositivi utilizzati dai dipendenti in modo efficiente.

Ad un anno di distanza da lancio del primo tablet da 7 pollici, Samsung presenta a Ifa la sua ultima novità che arricchisce e completa la famiglia di smart device in ambito mobile: Galaxy Tab 7.7, il primo tablet al mondo dotato del brillante schermo Super Amoled Plus, per un’esperienza di visualizzazione davvero eccezionale.

Il nuovo Galaxy Tab 7.7 garantisce la massima portabilità grazie a un design ancora più sottile e leggero – con soli 335 grammi di peso e 7,89 mm di spessore – ed è perfetto da mettere in tasca o in borsa. Basato sul sistema operativo Android Honeycomb 3.2, questo dispositivo è compatibile con un tablet da 7 pollici grazie alla modalità zoom, che ottimizza le applicazioni rendendole visibili a tutto schermo senza distorsioni, e supporta schede MicroSD fino a 32GB per il trasferimento diretto di dati multimediali.
In occasione della kermesse tedesca Samsung ha inoltre prensetato una nuova linea di Tv orientate alla “smart life” e Slate Pc Serie 7, il nuovissimo notebook basato su Windows 7 che unisce le performance di un desktop e la facilità d’uso di un tablet Pc.

01 Settembre 2011