Ecco "Liquid" lo smartphone Android-centric

ACER

di morse.it
Dopo mesi di attesa finalmente Acer annuncia il suo primo smartphone basato su Android, denominato Liquid e finora conosciuto con il nome in codice di A1.
Acer riesce quindi a raggiungere, anche se con un po' di ritardo, i suoi concorrenti HTC, LG, Motorola e Samsung che già commercializzano  - o si apprestano a farlo - dei device basati sulla più recente versione della piattaforma di Google.
Il prossimo Acer Liquid possiede uno schermo “touch-sensitive” tattile da 3,5” (8,9 cm) per una risoluzione WVGA (800 x 480 pixels), monta un processore Qualcomm 8250 (non sappiamo se nella versione da 1 Ghz o da 768 Mhz) ed include un connettore audio jack standard da 3,5mm. La batteria è da 1.350 mAh mentre la fotocamera scatta immagini da 5 Megapixels.


Il Liquid sfrutta, inoltre, la versione 1.6 di Android (Donut) associato ad un'interfaccia ricca di widgets e dotata di un'applicativo dedicato ai contatti che serve a gestire Facebook, Twitter e Flickr, oltre ad includere un servizio Acer Sync di sincronizzazione wireless, ed ovviamente i servizi di Google.

Il Google Phone di Acer sarà disponibile in commercio a partire da novembre prossimo ad un prezzo che però non è stato ancora annunciato.

Ecco, nel dettaglio le specifiche tecniche del del prodoto: quadriband GSM (850/900/1800/1900 Mhz), Edge, Triband 3G (850/1900/2100 Mhz), HSDPA (3G+) a 7,2 Mbps e HSUPA a 2 Mbps; ricevitore GPS con chip Qualcomm 8250 (A-GPS); schermo tattile da 3,5” (8,9 cm) 800 x 480 pixels (WVGA); processore Qualcomm 8250; fotocamera 5Mp con autofocus, geotaggin; 512 Mb di Rom; 256 Mb di Ram; bluetooth 2.0+Edr+Ad2p; Wi-Fi 802.11 b/g; porta microSd Hc; batteria Lithium-Ion da 1.350 mAh, autonomia in conversazione di 5h, standby oltre 16 giorni (400 h); dimensioni: 11,5 x 6,3 x 1,3 cm peso: 135 gr; Google Android 1.6 (Donut).

20 Ottobre 2009