Asus, due netbook aggiornati per Windows 7

PC PORTATILI

Gli Eee Pc muniti di schermi sempre più grandi e di memoria viva che varia da un 1 GB a 2 GB

di morse.it
Pioniera nel mercato dei dispositivi ultra portatili, Asus annuncia due nuovi modelli all'interno della sua gamma di Eee Pc: si tratta di Eee Pc muniti di schermi sempre più grandi, che si affidano alla piattaforma Windows 7. Svelati in occasione del Salone Computex, che si è tenuto a giugno scorso, l'Eee Pc 1101Ha monta uno schermo da 11,6” per una risoluzione di 1366 x 768 pixels ed include un hard disk da 160 GB. Oltre ai 2 GB di memoria viva, il netbook monta anche un processore Atom Z520 da 1,33 GHz. Provvisto poi di una batteria a 6 celle, che gli procura un'autonomia compresa tra le 9,5 e le 11 ore, il nuovo Eee sfrutta il sistema operativo Windows 7 Family Premium.

 

In questi giorni debutta in Europa anche l'Eee Pc 1008 3G+, che gira sempre sull'OS di Microsoft in versione Windows 7 (Starter Edition). Questo mini portatile monta un processore Atom N280 associato ad 1 GB di memoria viva DDR2 ed un hard disk da 250 GB. La batteria a 3 celle gli assicura un'autonomia di 5,30 ore. Munito poi di uno schermo da 10,2”, l'Eee PC 1008 3G+ supporta anche le connettività 3G, WiFi, Bluetooth ed Ethernet.

Anche gli Eee Pc Serie 1005 verranno aggiornati da XP a Windows 7 Starter.

Si tratta, ricordiamo, di device muniti di uno schermo da 10,1”, di un processore Atom N280 con 1 GB di memoria viva e di un hard disk da 160 o 250GB, a seconda del modello scelto.

L'aggiornamento alla versione Windows 7 è disponibile già a partire da oggi

 

23 Ottobre 2009