All'inseguimento di Apple. Nokia sposa il multipoint

SMARTPHONE

La prossima versione del device gestirà gli schermi tattili di tipo multipoint. Prevista anche la piena integrazione in Maemo 6

di Morse.it
Nokia sposa il multipoint. Nonostante la libreria multipiattaforma Qt, acquistata da Nokia tramite la società Trolltech, sia disponibile solo in versione beta 4.6 sullo smartphone N900 GNU/Linux Maemo 5, la sua prossima versione 4.7 è prevista per essere disponibile nel corso dei prossimi mesi e gestirà gli schermi tattili di tipo multipoint, oltre ad essere prevista per una piena integrazione in Maemo 6.

Nokia insegue quindi i device di LG, di HTC (Hero, HD 2), di Palm o di Apple, come annunciato da Daniel Kihlberg, uno dei responsabili di Qt, in occasione di una conferenza organizzata da Nokia a margine dell'evento SEE 2009 che riuniva a Londra tutti i partner della piattaforma Symbian.

La libreria in questione potrà essere integrata nei dispositivi di Nokia ma anche nei terminali di Samsung, società licenziataria di Symbian, visto che la società britannica è stata acquisita quasi nella sua totalità da Nokia ma che i licenziatari attuali della piattaforma mantengono il diritto all'utilizzo di ogni aggiornamento.

27 Ottobre 2009