Expop si fa green: in passerella Airlite per "purificare" Milano

IL PROGETTO

La tecnologia è in grado di pulire l'aria dei centri urbani grazie a una speciale vernice per l'esterno degli edifici. Il progetto presentato in occasione dell'evento organizzato da Vivaio

di Enzo Lima

Tra le 14 proposte presentate ad Expop, l'evento organizzato dall'associazione Vivaio con lo scopo di chiamare i cittadini a dare un supporto attivo al futuro di Milano, ha riscontrato particolare interesse Airlite: aria pura per Milano, che propone di sperimentare nel capoluogo lombardo i palazzi che purificano l’aria. Con l'utilizzo sui palazzi della tecnologia Airlite, capace di purificare l'aria assorbendo fino all’88% di inquinamento atmosferico, Milano diventerebbe la prima città al mondo dove si potrà respirare in strada come se si stesse camminando in mezzo agli alberi.

Questo è possibile grazie ad Airlite, una nuova generazione di pitture ad alte prestazioni, multifunzionali, 100% naturali che utilizzando la luce naturale, riducono gli inquinanti nell’aria, eliminano gli odori, prevengono le muffe e distruggono gli agenti patogeni dannosi. Inoltre, grazie alla loro proprietà autopulente, impediscono allo sporco di depositarsi sulle pareti. Con Airlite si può immaginare di trasformare la propria casa, il proprio edificio, in un depuratore d'aria naturale, che usa solo l’energia della luce. Nessun rumore, nessun consumo di elettricità, nessuna manutenzione, nessun effetto collaterale, e un’efficacia che dura nel tempo.

La pittura Airlite per esterni è ideale nelle aree urbane, in quanto riduce in modo significativo l'inquinamento atmosferico e protegge gli edifici e i monumenti dallo smog. Test scientifici dimostrano che 5.000 mq dipinti con Airlite (l'equivalente di un campo di calcio), possono assorbire in 12 ore le emissioni di ossidi di azoto per km di oltre 900 automobili. In pratica con 1 metro quadrato di pittura Airlite si ha lo stesso effetto antinquinamento di una superficie analoga coperta di alberi di alto fusto.

Quello della qualità dell’aria è un problema troppo spesso sottovalutato. Secondo l’Oms più del 15% delle malattie croniche sono causate dalla cattiva qualità dell’aria. Ogni giorno siamo esposti a inquinanti dannosi, quali gas di scarico, rifiuti industriali, residui plastici ed altri materiali tossici. Ogni giorno usiamo antibiotici che possono provocare la formazione di nuovi virus più forti e resistenti per il nostro sistema immunitario. Ogni giorno la nostra salute peggiora semplicemente respirando aria cattiva.

Airlite è una delle migliori soluzioni a questi problemi: elimina le sostanze dannose presenti nell’aria (oltre il 90%), elimina virus, batteri e spore, elimina gli odori come quelli di cibo e sigarette rendendo l’ambiente più pulito e salutare, sia a casa che sul posto di lavoro. Per esempio, è ideale per le scuole in quanto riduce la circolazione di virus e batteri. Airlite elimina, tra gli altri, batteri come l’Escherichia Coli, lo Staphylococcus Aureus, la Klebsiella Pneumoniae, tutti responsabili di gravi malattie.

Oggi, la purificazione dell'aria avviene attraverso dispositivi elettrici, in genere molto costosi, quali condizionatori, purificatori d’aria e filtri ionizzanti. Inoltre, soprattutto a casa, si utilizzano deodoranti chimici, i quali, invece di purificare l'aria, combattono i cattivi odori semplicemente aggiungendo altri odori (quelli dei profumi, che si disperdono nell'ambiente), immettendo in questo modo altre sostanze nocive nell’aria. Con Airlite tutto questo non avviene più: elimina le sostanze inquinanti trasformandole in sostanze inermi, in modo 100% naturale, grazie all’energia della luce solare.

Insieme agli altri progetti presentati, Airlite si articola in una visione a 360° della Milano del futuro: capitale del mondo del lavoro ma anche di produzione culturale e acceleratore per l’individuo. Ma soprattutto una Milano che guarda oltre i suoi limiti e si reinventa grazie alle risorse messe in comune. Visioni che l’associazione Vivaio cercherà di trasformare in realtà. Per l’occasione è nata una società, MadebyMilan, con un oggetto sociale atipico: “realizzare il bene comune attraverso il coinvolgimento dei cittadini”. Si tratta di una società no profit che mira a supportare progetti ad alto impatto sociale che riscuotano interesse da parte dei cittadini.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 22 Giugno 2015

TAG: airlite, expop, milano, vernici, aria pura

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store