Sony dà il primo scacco matto a Nintendo ora la Wii perde colpi

Console

Scacco matto a sorpresa (per ora solo in Giappone) di Sony su Nintendo. La console Wii, finora campionessa imbattuta, perde colpi rispetto alla Playstation 3: secondo i dati rilasciati dalla società di analisi Enterbrain, a marzo Sony ha venduto 147 milioni di Ps3 contro i 100 milioni di Wii di Nintendo. Sarebbe un clamoroso sorpasso se il trend continuasse anche in Europa e Usa.  

La Wii di Nintendo, con il suo controller touch, ha fatto scuola nell’attuale generazione di hardware fin dal suo rilascio nel 2006. “Ed essendo il primo calo di vendite, non ci preoccupa” dicono all’azienda che ha grosse aspettative dal debutto - in corso - in Europa della nuova console (Dsi, con due cam incluse).  

Secondo gli analisti il calo di vendite della Wii e la crescita della Ps3 potrebbero essere dovute sia all’indisponibilità di popolari giochi Sony sulla Wii sia alla diminuzione dell’effetto novità dei dispositivi Nintendo. Ciononostante, le previsioni sono ottimistiche per Nintendo, considerando anche che i costi di produzione della Wii sono scesi del 45% da quando è stata lanciata, rendendo in questo modo possibile un abbassamento dei prezzi della console.

07 Aprile 2009