Debutta Windows Phone 7. Scott Jovane: "Una nuova idea di telefono"

SUL MERCATO DAL 21 OTTOBRE

Interfaccia personalizzabile e icone dinamiche per seguire il mondo digitale dell'utente tra le nuove funzionalità. In Italia il device targato Lg farà da apripista. In campo anche Samsung e Htc

di Federica Meta
Tutto pronto per il debutto pronto degli Windows Phone 7. I primi esemplari con il nuovo Os “mobile” di Microsoft saranno disponibili sui principali mercati europei ed asiatici a partire dal prossimo 21 ottobre. Ad annunciarlo il ceo del colosso di Redmond, Steve Ballmer, oggi a New York.

''Abbiamo una bellissima scelta in questa prima ondata di telefonini Windows Phone 7 - ha detto Ballmer - . Microsoft ed i suoi partner stanno offrendo un nuovo tipo di telefonino e di esperienze, di quelle che rendono più veloci le operazioni quotidiane facendo fare più cose in meno tappe ed offrendo informazioni in tempo reale, in un formato comprensibile immediatamente''.

“Windows Phone 7 è una nuova idea di telefono, sviluppato insieme ai nostri partner per offrire ai consumatori la possibilità di restare in contatto con tutto ciò che amano, ovunque si trovino - spiega Pietro Scott Jovane, amministratore delegato di Microsoft Italia. -. Grazie ad una nuova interfaccia intuitiva e personalizzabile, unita all’integrazione con gli strumenti di produttività Office, ai giochi Xbox Live, alla musica e ai video Zune, Windows Phone 7 propone un’esperienza di utilizzo del cellulare completamente differente, facilitando l’accesso da parte dei consumatori a tutto il loro mondo digitale, sia professionale sia di intrattenimento, con un semplice touch”.

Complessivamente ci saranno nove modelli di telefoni Windows 7, realizzati da Samsung, Lg, Htc. Il primo a debuttare sul mercato Usa sarà il device Samsung mentre successivamente arriveranno l'Htc Surround e l'Lg Quantum. Tutti e tre i modelli costeranno intorno ai 200 dollari dollari e saranno venduti in partnership con il gestore telefonico At&t. In Italia i device saranno distribuiti dai principali operatori, tra cui Fastweb, H3G, Tim, Vodafone e Wind, e in open market.  "Per quanto riguarda il prezzo sarà collocato in un range tra i 300 e i 600 euro", fanno sapere da Microsoft Italia. A fare da apripista, nel nostro Paese, lo smartphone di Lg che ha siglato una partnership esclusiva con Vodafone Italia.

“In Vodafone crediamo che l’ampia diffusione dei servizi Internet e di tutti gli strumenti utilizzati dalle persone per accedere alla rete sia un fenomeno destinato a crescere e vogliamo essere i protagonisti di questo fenomeno - sottolinea Paolo Bertoluzzo, Ad di Vodafone Italia -. Per questo motivo stiamo investendo sempre di più nelle nostre reti e in tecnologia, per consentire ai nostri clienti di accedere a Internet ovunque, sempre e con i migliori strumenti. In questo contesto abbiamo accolto con entusiasmo la possibiltà di essere partner di Microsoft per il lancio di Windows Phone 7, perchè crediamo che sia un passaggio significativo per l’intera industria. Ritengo che l’ingresso con così tanta forza di Microsoft, con una soluzione così innovativa, in termini di semplicità per il cliente, personalizzazione, immediatezza dei servizi e di integrazione con tutto il mondo Microsoft del pc e di Internet, rappresenti un passo in avanti davvero importante".

“Al lancio di Windows Phone 7 ci presentiamo sul mercato per primi con un prodotto che intepreta al meglio l’innovazione di Microsoft e, in linea con la filosofia aziendale LG, rendiamo queste innovazioni accessibili ad un pubblico più ampio possibile grazie al suo posizionamento di prezzo unico sul mercato” commenta Michelangelo Tursi, Mobile Communication Group Director di LG Electronics Italia. “Con questo nuovo dispositivo”, continua Tursi, “LG si rivolge ad un target di utenti che definiamo “prosumer”, una fascia di consumatori che cerca sia un’esperienza internet e di intrattenimento unica sia uno strumento che li supporti per il business, con tutti i vantaggi e la comodità della tecnologia touch”.

I terminali sono molto diversi tra loro: con tastiera estesa Qwerty, con ampio schermo, con display Amoled oppure ancora rugged, ma tutti accomunati dallo stesso family feeling e dalla stessa facilità d'uso dell'interfaccia.

Ad esempio, l’interfaccia personalizzabile Start Screen consente un accesso immediato e diretto ai contenuti di maggiore interesse mentre i riquadri animati Live Tiles mostrano in tempo reale aggiornamenti dal web, quali ad esempio un cambio di stato su un Social Network o un nuovo appuntamento a calendario. Nuovi Live Tiles possono essere facilmente creati dagli utenti a partire da qualsiasi contenuto: applicazioni, siti web, foto e musica.

Anche Qualcomm è partner nel progetto con il processore Snapdragon. “Microsoft sta realizzando una nuova consumer experience con Windows Phone 7 e noi siamo lieti di lavorare insieme a loro, come facciamo da molti annni,” ha dichiarato Enrico Salvatori, senior vice president e general manager di Qualcomm CDMA Technologies Europe. “Siamo entusiasti del lancio di questi nuovi Smartphones che uniscono l’innovazione di Windows Phone 7 con i nostri processori Snapdragon che sono leader dell’industria.”


I 6 hub principali che compongono l’interfaccia utente (Contatti, Foto, Giochi, Musica+Video, Office e Marketplace) permettono di aggregare le informazioni e gli aggiornamenti web più rilevanti per ogni contenuto, consentendo all’utente di interagirvi in modo semplice e immediato attraverso funzionalità esclusive basate sui più innovativi servizi Microsoft, da XBox Live a Office, da Windows Live a Zune.

I brani musicali e i video preferiti, i giochi, i social network, Internet, le immagini: tutta la vita digitale degli utenti è a portata di un solo touch con il nuovo Windows Phone 7 che, integrando per la prima volta nel telefono servizi come Xbox Live e Zune, inaugura anche una nuova esperienza di gioco e musica sui cellulari.

11 Ottobre 2010