Soluzione per la gestione dell’infrastruttura IT

CA

CA ha annunciato una soluzione avanzata di gestione integrata della disponibilità e delle prestazioni dell’infrastruttura IT rivolta alle imprese, agli enti pubblici e ai service provider. CA Spectrum Infrastructure Manager r9.1 e CA eHealth Performance Manager r6.1.1 soddisfano le principali esigenze in termini di servizi aziendali in relazione alla gestione di ambienti virtualizzati, flussi di applicazioni di rete, applicazioni di telefonia Ip, servizi di rete Mpls e piattaforme di erogazione dei servizi di classe carrier. Le nuove versioni di CA Spectrum Infrastructure Manager e CA eHealth Performance Manager saranno disponibili nel corso del 2009. 

 
Per le aziende che hanno come obiettivo quello di ottenere il massimo valore dall’IT e ridurre al minimo i costi, queste soluzioni garantiscono  l’erogazione dei servizi, il miglioramento dell’efficienza gestionale e la riduzione  dei rischi di interruzione delle attività aziendali in seguito a fermi dell’infrastruttura.  Attraverso i 13 nuovi prodotti annunciati in questi giorni da CA , i responsabili dei Sistemi Informativi potranno realizzare il concetto di Lean IT riducendo gli sprechi, incrementando la produttività e migliorando la customer experience.

 
“Mantenere i servizi attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con un elevato livello di prestazioni e disponibilità è un'esigenza sempre più pressante a cui deve far fronte la divisione IT,” ha dichiarato Jim Frey, Research Director di Enterprise Management Associates. “Questa esigenza richiede un approccio integrato, in modo che i team di progettazione e operations possano affrontare la sicurezza del servizio da un punto di vista sistemico. Ciò  significa trovare strumenti di gestione e pratiche che uniscano il monitoraggio e la gestione di tutti gli elementi interconnessi all’interno dell’infrastruttura di erogazione dei servizi, inclusi  le reti, i servizi di fonia e i sistemi di comunicazione unificati, i server fisici e virtuali e i database. Solo in questo modo è possibile capire quale sia l’impatto che incidenti e problemi hanno sulle applicazioni e sui servizi di business”.
 
 
Le nuove versioni di CA Spectrum Infrastructure Manager e CA eHealth Performance Manager prevedono  funzioni per la gestione estesa e integrata dei sistemi virtuali.

 
La capacità di gestire l’infrastruttura fisica e virtuale da un unico schermo risparmia alla divisione IT la necessità di acquistare, apprendere come utilizzare e gestire strumenti separati. Le nuove funzionalità includono la capacità di identificare, visualizzare e
monitorare le prestazioni, isolare i guasti, effettuare potenti analisi root-cause, tenere traccia delle attività delle macchine virtuali e visualizzare l’utilizzo di ambienti VMware.
 
 
“Queste versioni di CA Spectrum e CA eHealth sono importanti in quanto i clienti si trovano a dover risolvere guasti e problematiche relative alle prestazione quando espandono le implementazioni del sistema virtuale,” ha dichiarato Roger Pilc, Corporate Senior Vice President e General Manager della business unit Infrastructure Management e Data Center Automation di CA. “La combinazione delle funzioni di gestione di reti e sistemi virtuali e fisici nella nostra soluzione integrata supporta la realizzazione del concetto di Lean IT, offrendo ai clienti la possibilità di sfruttare una soluzione completa per gestire in modo efficiente ambienti virtuali in fase di espansione”.
 
 
“Con la crescente diffusione della piattaforma VMware presso i clienti che implementano ambienti di cloud computing privati, sono sempre più evidenti i benefici derivanti dalla gestione completa delle prestazioni e della disponibilità dei sistemi virtualizzati nel contesto di soluzioni di aziendali end-to-end che abbracciano reti, sistemi fisici, database e applicazioni,” ha dichiarato Shekar Ayyar, Vice President, Infrastructure Alliances, di VMware. “Queste soluzioni offrono ai clienti di fascia enterprise una maggiore facilità di utilizzo, time-to-value e un migliore TCO, e noi notiamo con piacere il livello di dettaglio  e di completezza con cui CA Spectrum e CA eHealth gestiscono i sistemi virtualizzati.”
 
 
Le soluzioni di CA comprendono inoltre una nuova funzionalità che offre ai service provider una maggiore capacità di gestione e una conoscenza più approfondita per la prevenzione del degrado delle prestazioni e la risoluzione dei problemi prima che si ripercuotano sui servizi che generano fatturato o possono essere causa di violazioni degli SLA.
 
 
Poiché  sempre più spesso i servizi IP vengono distribuiti attraverso reti MPLS, nuove sfide  richiedono soluzioni di gestione in grado di garantire lo stato di salute della rete e di consentire ai service provider di fornire in modo efficace i servizi che generano fatturato. CA Spectrum Infrastructure Manager MPLS Transport Manager, una nuova soluzione per individuare e monitorare le reti progettate per il traffico MPLS, identifica automaticamente i guasti che potrebbero avere un impatto sull’erogazione dei servizi ai clienti.
 
 
CA eHealth Performance Manager è inoltre dotato di una nuova funzionalità che fornisce una gestione proattiva delle prestazioni di un'importante infrastruttura di telecomunicazioni di classe carrier. CA eHealth Performance Manager supporta ora Alcatel-Lucent 5620 SAM Element Management System, un sistema particolarmente importante per i service provider che utilizzano i core switch Alcatel 7450 e 7750.
 
 
CA eHealth Performance Manager identificherà il degrado delle prestazioni nelle reti principali prima che si verifichi un peggioramento dei servizi e che si ripercuota sui clienti.
 
 
CA eHealth Performance Manager comprende nuove funzionalità e capacità di integrazione già configurate che aiutano la divisione IT a ottenere efficienze e fornire velocemente valore a una fascia più ampia di domini IT. Una stretta integrazione con CA eHealth Traffic Accountant per la gestione del traffico di rete e della larghezza di banda e con CA eHealth Database Performance Option per la gestione proattiva delle prestazioni di database multi-vendor, ad esempio, consolida la gestione di dispositivi di rete, traffico di rete, sistemi fisici e virtuali e database in un’unica soluzione di gestione delle prestazioni.
 
 
CA eHealth Performance Manager aggiunge inoltre una nuova capacità di gestione proattiva delle prestazioni per le applicazioni di telefonia IP basata sui sistemi voce Cisco Unified Communications Manager e Siemens HiPath Questa funzionalità offre la raccolta automatizzata dei dati, l’analisi delle prestazioni e un ricco set di report sia per l’infrastruttura che per l’applicazione di telefonia IP. In questo modo i clienti possono contare su una singola soluzione in grado di gestire sia la rete convergente che l’applicazione di comunicazione unificata contribuendo a ridurre l’impatto dello strumento di gestione e i costi di amministrazione.
 
 
In aggiunta alle capacità di gestione dei nuovi sistemi e della telefonia IP, CA Spectrum Infrastructure Manager e CA eHealth Performance Manager offrono funzionalità di integrazione con CA eHealth Database Performance Option per amministrare proattivamente la disponibilità e le prestazioni di DB2 per Linux, UNIX e Windows, come anche per i database Oracle, Microsoft SQL Server e Sybase.
 
 
Il supporto dell’autenticazione Radius e SAML espande le funzionalità di sicurezza di CA eHealth Performance Manager. Ciò consente alle aziende e ai provider di servizi gestiti di estendere i meccanismi di autenticazione dell’accesso ai servizi in modalità self-service e ai report sulle prestazioni a tutti i livelli dell'organizzazione del cliente.

20 Maggio 2009