Zte incassa 10 miliardi di credito da China Exim Bank

PARTNERSHIP

Zte, leader nella fornitura di apparati di telecomunicazioni e soluzioni di rete, incassa un accordo di "Strategic Cooperation Agreement", ossia una partnership strategica con l’Export-Import Bank of China (China Exim Bank) per una linea di credito di 10 miliardi di dollari. L’intesa rafforzerà la posizione della banca nel settore finanziario e la leadership di Zte nel mercato della tecnologia di telecomunicazioni.

In base all’accordo, ZTE e China Exim Bank collaboreranno per approntare una soluzione finanziaria volta a supportare Zte e le sue affiliate nelle attività all’estero, tra cui crediti per la vendita e l’acquisto, crediti di importazione, prestiti preferenziali, il trasferimento di prestiti di governi stranieri e attività di trade financing, oltre ad altri servizi finanziari sofisticati e personalizzabili. Zte accetta di operare con China Exim Bank quale banca principale e di avvalersene per gestire prestiti e altre operazioni finanziarie. China Exim Bank fornirà a ZTE una linea di credito pari a 10 miliardi di dollari per il finanziamento dei suoi progetti all’estero, servizi di consulenza finanziaria, e venture innovative.

Il fatto che China Exim Bank abbia concesso a Zte una linea di credito integrata sottolinea che l'azienda – quotata alle Borse di Shenzhen e Hong Kong – è finanziariamente solida, opera in maniera stabile, trasparente e standardizzata e vanta la capacità di uno sviluppo sostenibile.

Come banca nazionale, China Exim Bank gioca un ruolo di primo piano nell’implementazione di macro policy nazionali, ottimizzando la struttura cinese di esportazione di commodity e portando avanti la strategia di diversificazione del mercato dell’esportazione. Operatori di telecomunicazioni globali subiscono notevoli pressioni per sviluppare tecnologie di prossima generazione, come il 3G, per soddisfare le richieste del mercato. Tuttavia, alla luce dell’attuale crisi globale, la maggior parte delle agenzie di finanziamento in Europa e Stati Uniti sono alla ricerca di modi per affrontare problematiche quali la mancanza di liquidità e il credit crunch. Ed è qui dove China Exim Bank ha un vantaggio dato il suo bilancio positivo e la sua capacità di credito e finanziamento.

La forte espansione all’estero, la struttura clienti ottimizzata e la competitività complessiva di Zte sul mercato 3G cinese fanno sì che le istituzioni finanziarie cinesi abbiano completa fiducia nella capacità di ZTE di continuare a crescere.

29 Maggio 2009