Telenor, in Svezia tagli per 400 posti di lavoro

CRISI

L’operatore norvegese Telenor ha annunciato il taglio di 400 posti di lavoro in Svezia, su un totale di 2.400 dipendenti, a causa del calo delle vendite.
“Nonostante i nostri sforzi, i ricavi non sono aumentati al tasso desiderato - ha dichiarato Lars-Aake Norling, Amministratore delegato di Telenor Svezia -. Ora abbiamo prezzi significativamente più elevati rispetto ai nostri concorrenti e questa situazione non è sostenibile nel lungo periodo”. 

Nel primo trimestre 2009 l’operatore norvegese ha registrato un utile netto in calo del 64,5% pari a 1,62 miliardi di corone (186 milioni di euro).

04 Giugno 2009