Huawei esegue i primi test mondiali tra base station Td-Lte

TELECOMUNICAZIONI

Huawei Technologies, azienda specializzata nelle soluzioni per reti Tlc di nuova generazione, è stata scelta dal Next Generation Mobile Network Congress per fornire la nuova soluzione end-to-end Td-Lte/Sae utilizzata per i test sul campo in occasione della conferenza di Pechino alla quale hanno partecipato operatori del calibro di Vodafone, Ntt DoCoMo, At&t, China Mobile, Telecom Italia e TeliaSonera per discutere dello sviluppo delle reti future.

Nello specifico Huawei ha condotto una dimostrazione dal vivo dei primi test di handoff al mondo fra le base station Td-Lte, ottenendo una percentuale di successo del 100%. “Grazie al ricco ventaglio di risorse presenti nello spettro Tdd, l'applicazione della tecnologia Td-Lte desta grande interesse da parte degli operatori cinesi ed esteri. Abbiamo fiducia nel futuro di Td-Lte in quanto è una della maggiori piattaforme broadband mobili di prossima generazione -  spiega Wan Biao, presidente di Huawei Wireless Product Line -. Huawei è fortemente impegnata nello sviluppo di Lte attraverso la propria expertise e le competenze applicative globali”.

Huawei ha anche eseguito i primi test al mondo di handoff multi-cella e di accesso multi-utente basati su una rete Td-Lte: sono stati utilizzati terminali differenti per dare simultaneamente prova dei servizi basati su Td-Lte come Video on demand, videotelefonia e Voip.

Impegnata nelle attività di ricerca inerenti la tecnologia Lte dal 2004, nel dicembre 2008 Huawei è stata premiata con il primo contratto commerciale Lte al mondo, concluso con Teliasonera. A fine marzo 2009 Huawei aveva implementato più di 2.500 applicazioni Lte/Sae e contribuito al 20% di tutti i brevetti in campo Lte.

05 Giugno 2009