Fastweb potenzia la rete. Roda: "Con noi Internet al top"

PROGETTI

Nokia Siemens Networks e Juniper Networks i partner selezionati per il progetto di upgrade della dorsale multiservizi IP e l'incremento della capacità del network attraverso router innovativi

di F.Me.
Fastweb si affida a Nokia Siemens Networks e a Juniper Networks per sviluppare ulteriormente la dorsale multiservizi IP e la propria capacità di rete.

“L’aumento esponenziale del traffico Internet, spinto principalmente dalla diffusione dei social network e dei servizi video, ha aumentato la pressione sulla nostra core network - spiega Guido Roda, Head of Network Engineering di Fastweb - Per continuare a offrire un’esperienza Internet di livello superiore alla nostra clientela e per confermare la nostra leadership sul mercato, abbiamo deciso di potenziare la capacità della nostra rete creando un livello di SuperCore nell’infrastruttura.core”.

La soluzione di Nsn per lo sviluppo della dorsale – integrata con le reti core e di accesso – si basa sull’utilizzo dei router ad alta capacità T1600 di Juniper Networks. I router prescelti sono estremamente efficienti non soltanto in termini di prestazioni ma anche in quanto a ingombro e a consumo energetico e offrono la perfetta soluzione alle attuali e future esigenze di capacità di rete di Fastweb.

“I nostri router sono una soluzione innovativa per l’incremento della capacità di rete senza essere invasiva sull’infrastruttura esistente - puntualizza Ben Jacobson, a capo di Nokia Siemens Networks alliance sales, Juniper Networks - Senza questi, il sovraccarico di traffico Internet sulla rete core causerebbe seri colli di bottiglia che rallenterebbero il traffico e impatterebbero pesantemente sulla qualità del servizio”.

“Questo progetto è il perfetto esempio della nostra cooperazione con Juniper, tesa ad offrire prodotti e servizi ad altissima efficienza e qualità - rimarca Massimo Mazzucco, key account manager, Nokia Siemens Networks - Nel segmento IP edge siamo partner esclusivi di Fastweb e con questa realizzazione contribuiamo in modo decisivo anche allo sviluppo della loro rete core”.

28 Giugno 2011