Rim verso lo splitting del vertice

STRATEGIE

Il produttore del BlackBerry cede alle richieste degli azionisti per la divisione delle cariche di Ceo e presidente. Un comitato ad hoc studierà le possibili nomine

di F.Me.
Rim ha ceduto alle pressioni degli azionisti istituzionali accettando di dividere le cariche dei suoi co-Ceo, evitando così uno scontro imbarazzante che, con tutta probabilità, si sarebbe consumato in occasione dell’assemblea annuale prevista il prossimo mese.

Il gruppo di azionisti, guidati da Northwest & Electric, ha ritirato una proposta relativa alla produzione del Blackberry in cambio della promessa della società canadese di dividere i ruoli di Ceo e presidente. A questo scopo Rim istituirà un comitato di amministratori indipendenti per studiare le nomine e che dovrà pubblicare una relazione entro il 31 gennaio 2012. Attualmente Jim Balsillie e Mike Lazaridis sono co-chief executive e co-presidenti della società.

01 Luglio 2011