Bolzano, dalla Provincia 2 mln per cablare la Val Venosta

DIGITAL DIVIDE

L'assessore ai Lavori pubblici Mussner: "Un valore aggiunto per la competitività del territorio"

di Giampiero Rossi
Ammontano a due milioni di euro gli investimenti previsti dal programma elaborato della Provincia di Bolzano per portare la fibra ottica anche in Val Venosta. ''L'allacciamento alla rete provinciale delle telecomunicazioni - spiega l'assessore ai lavori pubblici Florian Mussner - rappresenta un valore aggiunto per la competitività del territorio''.

L'obiettivo dichiarato dalla Giunta provinciale è quello di creare entro il 2013 una rete in grado di servire tutto il territorio altoatesino con la fibra ottica. Rispetto alla banda larga attuale, che in molte zone periferiche è garantita da collegamenti via radio, la fibra rappresenta un notevole salto in avanti dal punto di vista qualitativo.

''Per quanto riguarda l'aspetto tecnologico - puntualizza Mussner - la fibra ottica è senza ombra di dubbio la soluzione migliore perché garantisce la possibilità di collegarsi ad internet e trasmettere dati ad una velocità elevatissima e con un'affidabilità e una sicurezza senza eguali. Naturalmente richiede degli investimenti superiori rispetto ad altre tecnologie, ma per la Giunta provinciale è assolutamente prioritario poter garantire a imprese, famiglie e istituzioni dei collegamenti ad alta velocità: la rete è l'autostrada del futuro, uno dei bisogni primari per un territorio che vuole restare competitivo''.

01 Luglio 2011