Zte esce dall'ombra. In Uk cellulari "branded"

STRATEGIE

Annunciata una serie di smartphone con il proprio marchio e liberi da sim per il mercato britannico. Creati anche un sito Internet locale e una pagina Twitter dedicata

di Patrizia Licata
Zte cambia strategia per acquisire una solida presenza sul mercato britannico dei cellulari e far finalmente riconoscere il suo marchio. Il vendor cinese si prepara infatti a portare in Uk una serie di device per la prima volta col suo brand, anziché restare, come ha fatto finora, “nascosto” dietro il nome del carrier con cui si allea. Lo ha fatto sapere la stessa Zte a un evento a Londra in cui ha annunciato la sua partnership col distributore Brightpoint.

"Da oggi Zte esce dall’ombra e viene allo scoperto” ha dichiarato Wu Sa, direttore delle mobile device operations di Zte Uk.

Wu Sa non ha indicato date precise per l’uscita dei prodotti Zte-branded, ha solo garantito che arriveranno in Uk “presto” e che saranno senza sim, quindi l’utente potrà liberamente scegliere l’operatore di rete. Il prezzo, ha garantito la casa cinese, sarà “molto competitivo”.

Per luglio dell’anno prossimo, gli smartphone supereranno in numero i feature phone, prevede Wu. Zte vuole cavalcare questo boom portando sul mercato di massa modelli di smartphone a prezzi accessibili, ha detto il top manager dell’azienda cinese.

In linea con la nuova strategia, Zte ha aperto in Gran Bretagna anche un sito Internet locale e un Twitter feed dedicato. “E' l'avvio di un’ampia strategia che ci farà conoscere a tutti i consumatori britannici”, ha detto Wu. "Anche un viaggio di 1.000 miglia comincia con un primo passo”.

Zte ha grandi ambizioni per far crescere il suo business dei cellulari anche nel resto del mondo: “Siamo in linea con il nostro obiettivo di distribuire oltre 80 milioni di handset prima della fine dell’anno”, contro i 60 milioni dell’anno scorso, ha fatto sapere Wu. "E’ un ritmo di crescita che abbiamo tutte le intenzioni di accelerare", ha aggiunto.

15 Luglio 2011