Partner del Festivaletteratura di Mantova

TELECOM ITALIA

Anche quest’anno Telecom Italia partner del Festivaletteratura di Mantova a sostegno della cultura e della diffusione dei contenuti digitali attraverso le nuove tecnologie. Il Festivaletteratura di Mantova rappresenta per Telecom Italia l’occasione per far conoscere al pubblico i nuovi percorsi letterari e le nuove modalità di lettura e di consultazione consentite dagli ebook.

Nel corso della manifestazione, in programma dal 7 all’11 settembre, lo spazio Telecom Italia in Piazza Sordello ospiterà “Tracce”, ciclo d’incontri gratuiti che vedrà protagonisti i maggiori nomi della letteratura nazionale e internazionale, tra i quali Natalino Balasso, Erri De Luca, Carlo Lucarelli, Enrico Deaglio, Roger J. Ellory e molti altri autori.

“Tracce” prevede 23 appuntamenti presentati da Maurizio Matrone, ognuno dedicato ad un diverso tema: dalla storia alla natura, dall’arte al giornalismo, dalla società alla musica fino alle nuove frontiere del mondo digitale. Gli incontri saranno trasmessi anche in live streaming sul sito telecomitalia.com e festivaletteratura.it.: in particolare gli appuntamenti “in prima serata” alle ore 21 costituiscono un’occasione di approfondimento sulla letteratura contemporanea che tutti potranno seguire sul web grazie anche a particolari strumenti d’interazione. In primo piano anche i social network: gli incontri di "Tracce" potranno essere commentati sia su Twitter sia sulle pagine di Facebook di Telecom Italia e tutti i visitatori presenti a Mantova potranno lasciare annotazioni e commenti nel Twitter corner allestito nello spazio in Piazza Sordello.

Nello stesso spazio saranno disponibili postazioni tecnologiche grazie alle quali il pubblico potrà entrare direttamente in contatto con il mondo dell’editoria digitale. Sarà possibile conoscere Biblet.it che, con circa 15mila titoli di oltre 200 editori, è uno dei più ricchi ebook store del settore nel panorama nazionale, in grado di facilitare il processo di consultazione, selezione, acquisto, download e fruizione del prodotto culturale elettronico e consultare gratuitamente una selezione di testi legati al Festivaletteratura con gli ereader di nuova generazione fra i quali i nuovissimi tablet che utilizzano il sistema operativo Android tramite l’App dedicata, come ad esempio il Motorola Xoom, il Samsung Galaxy e il Tim My Tab. L'App Biblet è inoltre scaricabile anche per iPad.

Nello store Biblet.it è stata realizzata un’area dedicata alla manifestazione dove consultare, tra gli altri contenuti digitali, anche i libri presentati al Festival e negli incontri “Tracce”.

06 Settembre 2011