Almaviva, 3mila nuovi posti di lavoro in Brasile

CUSTOMER CARE

La filiale Almaviva do Brasil battezza il call center di Juiz de Fora grazie a un investimento di oltre 6 milioni di euro. L'Ad Salomone: "Sempre più forte la nostra presenza nel Paese". Atteso per il 2012 il taglio del nastro dell'Università Corporativa

di P.A.
Con un investimento di oltre 6 milioni di euro e una previsione di circa 3mila nuovi posti di lavoro, Almaviva do Brasil ha aperto un nuovo call center nella città di Juiz de Fora, Regione di Minas Gerais. All’inaugurazione, che si é svolta il 26 agosto, erano presenti il Governatore di Minas Gerais, Antônio Anastásia e il sindaco di Juiz de Fora, Custódio Antônio de Mattos, oltre ai principali clienti della Regione.

Giulio Salomone, amministratore delegato di Almaviva do Brasil, ha detto che l’apertura della nuova sede rafforza ancor più la presenza dell’azienda in Brasile. In particolare "la città di Juiz de Fora, quarta località per dimensioni nello stato di Minas Gerais, si é rivelata luogo strategico per lo sviluppo delle nostra attività". Il nuovo call center si avvale di una struttura di comunicazione con capacità di 100 megabit, per garantire il traffico ininterrotto di dati, voce e video in alta velocità.

La creazione di nuovi posti di lavoro sarà di sostegno all’economia locale: "I nostri collaboratori riceveranno una formazione tecnica adeguata ad assistere i consumatori secondo gli standard qualitativi di eccellenza richiesti dalla nostra azienda".

Almaviva do Brasil punta alle nuove soluzioni tecnologiche per il mercato Crm: "Nello scorso anno abbiamo lanciato Almawave do Brasil, azienda del Gruppo Almaviva, che offre soluzioni basate su intelligenza artificiale e web semantica", afferma Giulio Salomone, presidente della newco con sede a Belo Horizonte.

Nel 2012 Almaviva do Brasil istituirà l’Università Corporativa Almaviva, che permetterà a tutti i collaboratori aziendali di ottenere una migliore produttività, garantita da una formazione di livello universitario con il contributo dell’azienda.

Fondata nel 2006, con sede in Belo Horizonte, Almaviva do Brasil conta tre sedi e un centro formazione a São Paulo. Dall’inizio delle sue attività e includendo Juiz de Fora, gli investimenti totali sono di circa R$ 70 milioni in Brasile. Con circa 11mila persone e 5.200 postazioni, Almaviva do Brasil è uno dei maggiori operatori di call center del paese. Nel 2010 ha raggiunto un fatturato di R$ 200 milioni, per il 2011 si prevede un fatturato di R$ 250 milioni.

06 Settembre 2011