Telit, su utili e ricavi grazie all'acquisizione di Motorola M2M

SEMESTRALI

L'azienda specializzata in sistemi wireless machine to machine chiude il primo semestre con un fatturato a 81,1 milioni di dollari, in crescita del 36% e profitti netti in aumento dell'89%. Il ceo Cats: "Continuiamo il trend positivo del 2010"

di P.A.
Telit, fornitore di sistemi wireless M2M, ha chiuso il primo semestre 2011 con un utile netto di 2,6 milioni di dollari (+89%). I ricavi si sono attestati a 81,1 milioni di dollari (+36%), il risultato operativo netto è aumentato del 123% a 4,1 milioni e l’Ebitda rettificato del 50% a 8,1 milioni. Sull'incremento dei ricavi pesa con una quota del 20%, l'integrazione di Motorola M2M, avventua a marzo.

La posizione finanziaria netta di Telit è positiva per 2,5 milioni, a fronte di un debito netto pari a 15,5 milioni al 30 giugno 2010 e pari a 7,2 milioni al 31 dicembre 2010. Le previsioni per il resto dell’esercizio sono positive per Telit. La società si aspetta di proseguire a un tasso di crescita sostenuto.

L’andamento delle vendite è rimasto stabile a partire dalla fine del primo semestre. Telit ritiene di essere ben posizionata per beneficiare dei trend chiave nel mercato tecnologico e di poter far leva sulla integrazione di Motorola m2m per incrementare la quota di mercato nel 2011 e nel futuro.

La società continuerà a valutare opportunità di espansione, sia organica sia attraverso acquisizioni, per mantenere i risultati raggiunti e continuare ad espandere le attività all’interno della catena del valore m2m.

Il Cda si attende che i risultati per l’esercizio 2011 siano in linea con le attuali previsioni del consiglio.

Oltre all'acquisizione di Motorola m2m, nel primo semestre l'azienda israeliana ha rilevato anche GlobalConect, che consentirà a Telit di offrire servizi di connettività ai clienti. 

Nel commentare i risultati semestrali, Oozi Cats, amministratpre delegato di Telit, ha detto: "Nei primi sei mesi dell'anno la crescita dei ricavi si è mantenuta, continuando il trend positivo del 2010 e grazie all'integrazione del business m2m di Motorola, con un impatto positivo sulla profittabilità. Il margine operativo lordo, tuttavia, ha registrato una flessione dovuta alla minore marginalità dei prodotti Motorola, rispetto alla quale la società sta attuando azioni migliorative volte al suo incremento - ha detto Cats - L'acquisizione di GlobalConect costituisce una ulteriore parte fondamentale della strategia di telit per offrire ai suoi clienti un portafoglio di offerta completo, che incuda servizi di connettività e servizi a valore aggiunto".

19 Settembre 2011