Battezzato in Congo il primo tablet per il mercato africano

WIRELESS

Prezzo di listino 230 euro per la tavoletta che Vmk lancerà il 17 ottobre. Iniziativa analoga nel settore smartphone attesa in primavera 

di P.A.
Vmk, società congolese specializzata in telecomunicazioni, ha presentato il primo tablet di concezione africana. Il direttore della Vmk, Verone Mankou, ha detto che il nuovo prodotto sarà disponibile nella Repubblica del Congo a partire dal 17 ottobre per un costo che si aggira intorno ai 230 euro.

Il tablet si avvale di Android 2.3.3 gingerbred, ha uno schermo di sette pollici una ram di 512 mega e in disco di 4 giga, un'autonomia di 10 ore in ascolto musica e 6 ore di navigazione internet, supporta giochi 3d, ed è dotato di wifi. Il tablet è stato presentato all'apertura dell'Africa web Summit, un incontro panafricano di scambi, formazione e diffusione degli strumenti Tlc.

L'obbiettivo è presentare il contributo della Repubblica del Congo per la riduzione del digital divide tra nord e sud del mondo. La società congolese, inoltre, ha previsto di presentare nell'aprile del 2012 uno smarphone di concezione africana che sarà venduto a meno di 150 euro.

19 Settembre 2011