BT punta ad espandersi in America Latina

STRATEGIE

Annunciata una serie di investimenti con l'obiettivo di raddoppiare l'ttività nel corso dei prossimi tre anni. In vista 250 nuove assunzioni e l'apertura di centri di eccellenza

di F.Me.
BT punta a conquistare l'America Latina. L'operatore ha annunciato oggi una serie di investimenti volti a raddoppiare, nel corso dei prossimi tre anni, la propria attività nei principali paesi latino-americani. Grazie a un piano assunzioni di 250 unità, all’aumento di capacità in termini di Professional Services, all’apertura di nuovi centri di eccellenza e all'implementazione di una vasta gamma di reti e al miglioramento del servizio clienti, BT potrà meglio supportare i clienti globali intenzionati ad investire in questa regione e aiutarà le grandi aziende latino-americane (i "multilatinas" ) a espandersi a livello globale. Una ricerca di BT ha individuato per il gruppo un mercato nell’area latino-americana di 12 miliardi di sterline al 31 marzo 2011, che cresce a una velocità del 7% annuo.

Ad oggi BT serve già circa 1.300 le organizzazioni nella regione, tra cui numerose aziende multinazionali globali, come Unilever, Rhodia, Basf e Fiat. Quest'anno la compagnia ha firmato con aziende latino-americane contratti interssanti, come quello di 133 milioni sterline con Ect - Empresa Brasileira de Correios e Telegrafos (la società statale delle Poste e telegrafi brasiliana), con la Caixa Economica Federal per collegare il suo data center con i corrispondenti bancari e le ricevitorie in Brasile, con il Pão de Açúcar, il più grande conglomerato retail in Brasile, con Ecopetrol, la più grande azienda della Colombia, e con il Ministero Colombiano delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni, con cui BT sostiene il programma Compartel, che fornisce connettività Internet a centinaia di scuole, ospedali, organi statali, tribunali e altre istituzioni governative.

BT inoltre estenderà la copertura di rete nella regione, aumentando il numero dei suoi PoP Mpls di circa il 20% e con il lancio di servizi Ethernet in 21 nuove città. Dalla combinazione di questi con la rete satellitare che attualmente collega 37.000 siti, oltre al miglioramento delle infrastrutture di data center, BT offrirà ai suoi clienti una fra le più ampie coperture di rete nella regione, in grado di collegare le loro sedi più remote per fornire applicazioni business-critical e servizi più efficienti possibili.

Le società latino-americane che stanno espandendosi a livello globale beneficeranno appieno della capacità dell'operatore di fornire servizi IP Vpn in 197 Paesi, servizi Ethernet Vpn in 28 paesi e di un servizio di gestione delle prestazioni delle applicazioni in tutto il mondo.

03 Ottobre 2011