All'aeroporto di Fiumicino la Nuvola Italiana diventa arte

TELECOM ITALIA

Da sabato 15 ottobre e fino al 15 novembre 2011, la Nuvola Italiana di Telecom Italia sarà presente all’aeroporto di Fiumicino con una serie di installazioni fortemente scenografiche a carattere artistico.

I passeggeri dello scalo romano potranno vivere l’esperienza di una scultura interattiva a pioggia di immagini che evoca il concetto di Nuvola e di Rete, icone del Cloud Computing di Telecom Italia. Una vera e propria opera multimediale caratterizzata da un’innovativa forma di interazione con il visitatore, che con un semplice tocco della mano avvia la mutazione delle immagini.

Il progetto ha l’obiettivo di richiamare l'attenzione della clientela business, frequentatrice abituale degli hub aeroportuali, sull'importanza che il Cloud Computing riveste oggi per aziende, sanità e pubbliche amministrazioni, valorizzando il posizionamento di Telecom Italia come leader di questo mercato.

L’opera multimediale, visibile presso il Terminal 1 e il Molo B dell’aeroporto, è stata ideata e realizzata da Studio Azzurro, gruppo di ricerca artistica milanese, che si esprime con i linguaggi delle nuove tecnologie. I materiali scenografici utilizzati per le nuvole sono principalmente tessuto metallico Text Light della ROSSI TTM, irrigidito e messo in posizione con sottili strutture in alluminio solidali fra loro.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito della nuova campagna sulla Nuvola Italiana che si propone al mercato come l'unico vero Cloud computing in Italia in grado di garantire l'affidabilità e la sicurezza richieste dalle imprese, grazie alla combinazione delle infrastrutture di rete e informatiche che consente la gestione del servizio in modalità end to end e con elevati livelli di qualità.

20 Ottobre 2011