Stm, utili e ricavi in flessione. E anche l'outlook è negativo

TRIMESTRALI

Il chipmaker chiude il terzo trimestre con profitti a 71 milioni di dollari, più che dimezzati rispetto ai 198 milioni di un anno fa. Fatturato a 2,44 miliardi, a fronte dei 2,66 miliardi dello stesso periodo del 2010. Al ribasso le previsioni per il quarto trimestre

di P.A.
Nel terzo trimestre dell'anno Stmicroelectronics ha registrato utili in calo a 71 milioni di dollari dai 198 milioni di dollari dello stesso periodo del 2010, con il fatturato che è sceso a 2,44 miliardi di dollari dai 2,66 del terzo trimestre 2010. Lo afferma il gruppo in una nota. Sono risultati leggermente inferiori alle attese degli analisti, che si attendevano un fatturato di 2,48 miliardi di dollari.

"Entrando nel terzo trimestre - ha detto il presidente e amministratore delegato Carlo Bozotti - sapevamo di dover fronteggiare un mercato difficile e una riduzione degli ordini da parte di uno dei nostri maggiori clienti: considerando questi fattori, i risultati sono in linea con le nostre previsioni".

"Sulla base della visibilità che abbiamo attualmente e prendendo in considerazione un ulteriore indebolimento della situazione generale del mercato, prevediamo che i ricavi netti nel quarto trimestre diminuiscano sequenzialmente di circa l'8% all'interno di un range fra circa 2,15 miliardi di dollari e 2,3 miliardi. Per quanto riguarda il margine lordo, prevediamo un range di circa il 33,5%, più o meno 1,5 punti percentuali", conclude Bozotti.

26 Ottobre 2011