Effetto Nokia per Stm: Windows Phone vende poco e il titolo va a picco

MERCATI

Il fornitore di chip della casa finlandese sconta in Borsa l'andamento deludente del nuovo smartphone targato Microsoft. Ma gli analisti avvertono: bisogna aspettare la fine del quarto trimestre per un bilancio reale

di P.A.
Effetto Nokia su StMicroelectronics, primo fornitore di chip della casa finlandese, che ieri ha ceduto il 5,4% in Borsa a 4,45 euro, dopo essere stata sospesa per eccesso di ribasso.

Il fornitore di chip sconta le cattive notizie trapelate sull’andamento di vendita del nuovo modello di smartphone della casa finlandese, il Lumia 800 Windows Phone, che secondo indiscrezioni sta vendendo al di sotto delle attese, tanto che ieri la stessa Nokia ha ceduto l’8,8% in Borsa.

Lo scrive Milano Finanza, aggiungendo tuttavia che per gli analisti è troppo presto per trarre conclusioni affrettate sulla performance dei Windows Phone, e che bisognerà attendere la chiusura del quarto trimestre dell’anno per avere un quadro più preciso sul gradimento del nuovo smartphone da parte dei consumer.

Nokia ha lanciato il nuovo Windows Phone Lumia 800 in Europa la settimana scorsa, ampliando anche la distribuzione. Si tratta del primo modello di smartphone dopo la partnership siglata con Microsoft.

23 Novembre 2011