Rim, slitta il lancio del nuovo Os: interdetto l'uso del nome "Bbx"

LA SENTENZA

Non finiscono i guai per il produttore del Blackberry: una corte federale Usa riconosce che il marchio appartiene a Basis International, piccolo sviluppatore di software

di Patrizia Licata
Research In Motion non può usare il marchio Bbx per il suo nuovo sistema operativo per smartphone e tablet: un tribunale americano ha vietato (temporaneamente) l’utilizzo del nome da parte di Rim dando ragione all’azienda Basis International che le aveva fatto causa per violazione di trademark. Rim ha subito fatto sapere che chiamerà il sistema "BlackBerry 10", ma il rebranding potrebbe rimandare a data da destinarsi il programmato lancio della nuova piattaforma, che avrebbe dovuto avvenire, con tutta probabilità, alla Asia DevCon di Singapore.

Infatti, spiega oggi il Wall Street Journal, il divieto temporaneo si applica solo alla conferenza tecnologica, che dura tre giorni, ma rappresenta un bel grattacapo per Rim, che potrebbe decidere anche di rinunciare del tutto al nome Bbx, presentato solo due mesi fa.

“Rim ha già pronto un nuovo marchio per la sua piattaforma mobile di nuova generazione”, ha commentato l’azienda canadese, riferendosi appunto a "BlackBerry 10".

Basis International, piccolo sviluppatore di software con sede ad Albuquerque, ha sostenuto con successo presso una corte federale del New Mexico di aver già registrato il marchio Bbx, che indica uno dei suoi prodotti core (introdotto fin dal 1985) per fornire agli sviluppatori di applicazioni strumenti software per programmare.

La decisione della corte federale americana è solo l’ennesimo di una serie di problemi che l’azienda canadese si è trovata ad affrontare negli ultimi mesi. La scorsa settimana, Rim ha abbassato le stime di utili e ricavi per l’anno, ultimo di una serie di warning che hanno contribuito a far crollare il titolo in Borsa di oltre il 70% nel 2011. A ottobre si è verificato un grave black-out di tre giorni sulla rete di Rim che ha colpito gli utenti dei Blackberry di tutto il mondo. Ancora, il tablet PlayBook, lanciato ad aprile, non sta dando i risultati di vendita sperati.

Gli executive di Rim hanno indicato che il nuovo sistema operativo Bbx (che è il nuovo nome dato a ottobre al sistema Qnx per smartphone e tablet) è cruciale per l’azienda, alle prese con un calo delle vendite dei BlackBerry e dello share di mercato in Nord America. Ma il problema del nuovo Os è l'incertezza sui tempi del lancio, che ora la questione del marchio potrebbe ulteriormente allungare. Secondo gli analisti Rim potrebbe combattere Basis International in tribunale, per ottenere i diritti sul marchio Bbx, o cercare un accordo - un’ipotesi, quest’ultima, che per il chief executive di Basis, Nico Spence, è la più probabile.

09 Dicembre 2011