Microsoft presenta il nuovo Windows Store

ECOSISTEMI

Il negozio virtuale sarà disponibile da febbraio 2012 contestualmente al lancio della versione beta di Windows 8. Per gli sviluppatori guadagni del 70% per ogni app scaricata

di F.Me.
Microsoft spinge sulle apps. Il colosso di Redmond ha infatti presentato il nuovo Windows Store. Il negozio online sarà aperto a partire da febbraio 2012, in 231 mercati e in più di 100 lingue, contestualmente al lancio della versione beta di Windows 8. Per la società le novità rappresentano una sorta “pacchetto” unico per conquistare un mercato dove Apple e Google la fanno da padrone.

Gli sviluppatori – spiega una nota di Microsoft - possono iniziare a realizzare le loro applicazioni sin da subito, utilizzando la developer preview di Windows 8. A questo proposito la società ha stabilito nuove condizioni di revenue sharing : per ogni app acquistata dagli utenti, il 70% del prezzo di vendita va gli sviluppatori ma se l'applicazione sviluppa un'entrata di almeno 25.000 dollari, la percentuale sale fino all'80%.

Per quanto riguarda i prezzi delle apps a pagamento, Redmond ha fatto sapere che potranno variare da 1,49 fino a 999,99 dollari e saranno proposte con la formula della prova a costo zero per un breve periodo di tempo o con alcune funzioni disabilitate.

09 Dicembre 2011