Israele-Europa, via alla nuova autostrada sottomarina

FIBRA OTTICA

Il cavo Jonah, a firma di Interoute, espanderà il network di Bezeq International rafforzando i collegamenti. Meno colli di bottiglia per le connessioni internazionali

di F.Me.

Sarà targata Interoute la nuova autostrada digitale israeliana. Bezeq International, provider per servizi internet e telecomunicazioni in Israele, ha scelto l’azienda di Tlc per espandere la propria rete nel cuore dell'Europa. Dalla landing station di Interoute sita in Bari, "Jonah", un cavo sottomarino di 2.300 km, collegherà Israele all'Italia e al resto d'Europa grazie alla rete in fibra ottica della società proprietaria della più grande piattaforma per servizi cloud in Europa. Questo progetto strategico fornisce a Israele una reale indipendenza in tema di telecomunicazioni nonché l'apertuta di nuovo fronti di business per il Paese. La landing station di Bari è stata scelta perché consente di interconnettersi direttamente con la rete di Interoute, cui sono già collegati tutti i principali operatori di settore.

"Questo nuovo cavo sottomarino è diventato una realtà avvicinando ulteriormente, dal punto di vista della connettività digitale, l'Europa e Israele – dice Gareth Williams, ceo di Interoute Communications - Siamo estremamente orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione di quella che può essere definita una 'autostrada internet sottomarina'; iniziativa che conferma il ruolo attivo di Interoute per lo sviluppo di nuovi rapporti d'affari in Medio Oriente e Nord Africa. Questo progetto mette in luce la nostra competenza nello sviluppo e nella gestione di reti per conto terzi. Con esso Bezeq International ha immediatamente conquistato una rete paneuropea con la velocità e le dimensioni di quella di Interoute".

Il cavo "Jonah", rigenerato 21 volte, è dotato di due coppie di fibre ottiche, e la sua capacità addizionale potenzia l'infrastruttura internet in Israele oltre a contribuire all'eliminazione di colli di bottiglia per le connessioni internazionali.

"La nostra collaborazione con Interoute ci consente di fare un passo significativo nello sviluppo della nostra infrastruttura internazionale per servire meglio ladomanda generate in Israele, così come i clienti globali - spiega Isaac Benbenisti, ceo di Bezeq International - La rete di Interoute ci offre un accesso flessibile a un'estesa infrastruttura pan europea, potenziando la nostra capacità di offrire le migliori prestazioni e stabilire nuovi standard di servizi internet in Israele e nella regione".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 24 Gennaio 2012

TAG: interoute, israele, fibra

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store