Maxi perdita At&t Pesa il caso T-Mobile

TRIMESTRALE

La telco americana chiude il quarto trimestre con un rosso di 6,68 miliardi di dollari a causa del risarcimento (da 4 miliardi) dovuto a Deutsche Telekom per la mancata fusuione con la costola mobile Usa

di P.A.

L'operatore Usa At&t annuncia una maxi-perdita di 6,68 miliardi di dollari nel quarto trimestre, a causa della penale di 4 miliardi pagata  a Deutsche Telekom per la mancata fusione con T-Mobile Usa e di altri oneri straordinari. Nello stesso periodo di un anno fa il gruppo aveva registrato un utile di 1,09 miliardi. Il fatturato nel quarto trimestre è salito a 32,5 miliardi di dollari (+3,6%) contro i 31,36 miliardi di dollari di un anno fa. Nel settore della telefonia mobile, in cui At&t è il numero due Usa, il gruppo ha registrato 717mila nuove utenze, grazie all'ottima performance di vendite dell'iPhone, di cui è maggior distributore negli Usa.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 26 Gennaio 2012

TAG: at&t, mobile, usa, t-mobile

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store