Contratto Tlc, via al confronto per il rinnovo

LAVORO

Partita oggi la trattavia fra sindacati di categoria e Asstel per il rinnovo del contratto nazionale del settore, scaduto il 31 dicembre 2011. Coinvolti 150mila lavoratori

di P.A.

Si è aperta oggi la trattativa tra i sindacati di categoria e l'associazione Asstel per il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei dipendenti del settore delle telecomunicazioni, scaduto il 31 dicembre 2011 e che coinvolge circa 150mila lavoratori. Lo annuncia una nota della Uilcom-Uil aggiungendo che "si annuncia un negoziato complesso anche alla luce del quadro economico e sociale in atto".

"Come sindacato - prosegue Bruno Di Cola, segretario generale della Uilcom - abbiamo ribadito l'unicità della piattaforma presentata e l'urgente necessità di avviare incontri serrati sui temi in essa presenti. Alcuni dei punti della piattaforma toccano materie importanti come l'inserimento delle clausole sociali per garantire occupazione, soprattutto nella parte dei call center; affrontare il problema delle delocalizzazioni e rafforzare il welfare, fino ad arrivare ad un aumento salariale che tenga conto del costo della vita".

"Questo rinnovo di contratto - conclude - può avvenire solamente con la consapevolezza delle parti interessate, accantonando gli interessi di parte, le ideologie e lavorando insieme per rilanciare il settore, al fine di affrontare ed uscire da questo scenario non facile".

©RIPRODUZIONE RISERVATA 31 Gennaio 2012

TAG: contratto tlc, telecomunicazioni, asstel, sindacati

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store