Vodafone, il Sud Europa rallenta la crescita: l'Italia chiude a -4,9%

TRIMESTRALE

I ricavi hanno raggiunto quota 11,6 miliardi di sterline, in rialzo dell'1,6%, un andamento al ralenti determinato dalla performance negativa registrata nel Vecchio Continente (-1,9%). Nel nostro Paese risultati in netto ribasso

di Federica Meta

Vodafone ha riportato nel trimestre chiuso lo scorso 31 dicembre ricavi pari a 11,6 miliardi di sterline, in rialzo dell'1,6% su base organica ma in calo del 2,3% su base reported rispetto all'anno prima. Il risultato è lievemente sopra le attese ferme a 11,57 miliardi di sterline. I ricavi sui servizi sono cresciuti dello 0,9%, meno rispetto al +1,3% registrato nel trimestre precedente e sotto le attese degli analisti che avevano previsto un aumento dell'1,1%. A rallentare la crescita è stata la debole performance in Europa (-1,9% a 8,10 miliardi di sterline) dove il gruppo telefonico inglese genera circa il 70% dei suoi ricavi. Tuttavia il gruppo ha confermato la guidance sull'intero esercizio.

Entrando nel dettaglio, i ricavi da servizi organici sono scesi dell’ 1,7%, determinato da un calo dell’ 8,8% in Spagna e del 4,9% in Italia. In Germania i ricavi da servizi sono aumentati dello 0,7% e nel Regno Unito dell’1,1%,  trainati dalla crescita dei dati e dei servizi business. Continua anche la crescita in Turchia dove i ricavi salgono del 23,5% mentre in Asia, Medio Oriente e Asia Pacifico, i servizi hanno visto scendere i ricavi totali a -0,6 a 3,47 miliardi di sterline a causa degli effetti cambi negativi.

I ricavi da servizi dati sono aumentati dell’ 18,1% a 1,57 miliardi di sterline e i dati sono cresciuti del 14,8% dei ricavi totali di servizio. I ricavi business rallentano allo 0,8% della crescita organica, che comprende sia il  calo dello 0,1% in Europa e la crescita del 9,2%  in Asia, Medio Oriente e Pacifico. Le entrate da servizi di telefonia fissa sono aumentati del 3,2 % a 907 milioni di sterline. Vodafone ha raggiunto un totale di 8,8 milioni di clienti di telefonia fissa di cui 6,4 milioni con la banda larga fissa.

La filiale italiana di Vodafone ha registrato sim mobili a quota 29.955.000, mentre i volumi totali di traffico voce sono pari a 15,2 miliardi di minuti, con una crescita del 3,8% grazie al successo di azioni commerciali. I ricavi dati e messaggistica sono aumentati del 3,5%, attestandosi a 594 milioni di euro, con un'incidenza sui ricavi da servizi mobili che raggiunge il 34%, in crescita di 3,2 punti percentuali rispetto allo stesso trimestre 2010. I ricavi da banda larga mobile e servizi multimediali raggiungono i 274 milioni di euro, in crescita del 16%, grazie alla crescente diffusione degli smartphone e tablet su rete Vodafone, che hanno raggiunto i 6,3 milioni, spinti dai costanti investimenti sul servizio, sulla copertura e sulla qualità della rete con offerte commerciali sempre piu' semplici ed integrate. I ricavi da rete fissa sono aumentati del 4,9% raggiungendo quota 231 milioni di euro, sostenuti dalla forte crescita dei ricavi Adsl (+13,1% rispetto a dicembre 2010). Il numero totale dei clienti di rete fissa ha raggiunto 2.762.000, di cui 1.766.000 Clienti Adsl, con un incremento dell'11,9% rispetto a dicembre 2010.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 09 Febbraio 2012

TAG: vodafone, trimestrale

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store