Smartphone, Zte: "Puntiamo a crescita del 40% annuo"

STRATEGIE

Dal palco del Mobile World Congress la società cinese annuncia gli obiettivi di business della divisione Terminals. He Shiyou: "Entro il 2015 saremo fra i primi tre player di mercato. Conquisteremo anche i clienti di fascia alta"

di F.Me.

“Il nostro obiettivo di lungo termine per la divisione Terminals è di ottenere una crescita composita superiore al 40% annuo per i 5 anni consecutivi al 2010 e di divenire uno dei primi tre fornitori di terminali del mercato entro il 2015”. Lo annuncia He Shiyou, Zte Evp and Head of Terminals Division, in apertura del Mobile World Congress a Barcellona dove la società lancerà  nuova gamma di cellulari, tablet e data card. “Si tratta di prodotti – prosegue il manager – che faranno da  volano della  nostra crescita nel 2012 e oltre. Si apre una nuova era per i dispositivi a marchio Zte”.

“Lo scorso anno, le vendite dei terminali Zte sono cresciute del 50%, superando i nostri obiettivi – prosegue - mentre quelle degli smartphone hanno segnato un aumento del 400%. La crescita è avvenuta a livello mondiale, in Europa le consegne sono salite di oltre il 300% rispetto all’anno precedente, ed anche negli Stati Uniti sono aumentate del 100%. Il fatturato generato dalle attività internazionali supera oggi il 60% del business di Zte relativo ai terminali”.

Il prodotto su cui l’azienda punta di più è uno dei più sottili smartphone quad-core del mercato - lo Zte Era - che verrà lanciato in Europa e in Cina nella seconda metà del 2012. Lo Zte Era con sistema operativo Android 4.0 (Ice Cream Sandwich) integra avanzate funzionalità multimediali in soli 7,8mm di spessore. Basato sul processore mobile quad-core Nvidia Tegra e dotato di modem Nvidia Icera 450 Hspa+, schermo Qhd (960x540 pixel) da 4,3”, memoria espandibile da 8GB, qualità voce HD e audio Dolby, lo smartphone offre massima  potenza per comunicare e condividere, grazie al multi-tasking semplificato, integrato con un evoluto sistema di  notifiche e totale  interattività. Zte Era coniuga in modo eccellente durata della batteria e  ottime prestazioni  grazie all’architettura quad-core 4-Plus-1 unica di Tegra 3, dotata di un quinto core per ridurre il consumo della batteria.

“Nel 2012, i prodotti Zte passeranno dalla fascia medio-bassa a quella medio-alta del mercato, e lo Zte Era rappresenta il miglior esempio di questa evoluzione -conculde He Shiyou - Continueremo a collaborare con gli operatori di tutto il mondo, ma anche a costruire i nostri canali di distribuzione (Odm e Oem) e ci focalizzeremo soprattutto sui mercati high-end di Europa, Stati Uniti e Giappone”.

Contestuamente  Zte presenta una suite di nuovi cellulari tra cui il PF112 con schermo HD da 4.5” (1028x720 pixel) ed avanzate specifiche audio e video, oltre a tablet quad-core da 7” e 10,1” che avranno come target principale  il mercato europeo.

Al Mobile World Congress verranno annunciate l’interfaccia utente Zte MiFavor UI, che semplifica e migliora l’esperienza Android, e l’applicazione Near Field Communication Zte Touch and Share, che permette agli utenti di effettuare pagamenti o scambiare dati semplicemente accostando il proprio dispositivo ad un altro. Tra i device proposti figurano inoltre i modelli Kis e Acqua, con schermi da 3,5” e 4” rispettivamente, dall’ottimo rapporto prezzo/prestazioni per la gamma di telefoni che supportano Android 2.3, nonchè  Zte Blade II con processore da 1.0GHz.

Lo smartphone Windows Phone - Zte Orbit - che opera con la più recente versione del sistema operativo ed è dotato di 4GB di memoria, qualità voce HD, e fotocamera da 5Mpx con autofocus e flash Led. Il device sarà disponibile nel secondo trimestre del 2012.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA 27 Febbraio 2012

TAG: zte, smartphone, Shiyou

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store