Google punta sul rebranding: è l'ora di Play

STRATEGIE

Nuovo nome per l'Android Market che si arricchisce anche di apps, servizi musicali e e-book. Obiettivo: insidiare iTunes

di Paolo Anastasio

Google accelera sul rebranding dell’Android Market, ribattezzato Google Play, aggiungendo all’offerta di apps anche servizi musicali e  e-books. L’obiettivo è insidiare iTunes, il marketplace di Apple nel mercato dei tablet. Lo scrive il Financial Times, precisando che i produttori di smartphone e tablet che girano su Android da tempo chiedono a gran voce un “media hub” dedicato, per fronteggiare lo strapotere dell’offerta di entertainment di Apple destinata ad iPhone e iPad.

Google Play aggiunge così all’offerta dell’Android Market, che già offriva i film, anche i servizi Google Music e Google eBookstore.

“Google Play offre un’identità forte all’ecosistema di contenuti di Google, penso che sia parte integrante di quello che si aspettano i nostri partner”, ha detto Jamie Rosenberg, director del digital content di Google, che dichiara più di 450mila apps e games disegnati per Android, il triplo di un anno fa, rispetto alle 550mila apps dichiarate da Apple.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 07 Marzo 2012

TAG: google, android market, apple, itunes

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store